menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Preparazione fiale vaccino covid

Preparazione fiale vaccino covid

Covid, in Lombardia i vaccinati sono quasi 10 mila

6 mila dosi iniettate ieri in Regione

Dopo le polemiche dei giorni scorsi che hanno investito l'assessore al Welfare Gallera, nelle strutture sanitarie della Lombardia, nella giornata di ieri, sono state effettuate oltre seimila vaccinazioni anti covid. Il dato complessivo sale quindi, in totale, a quasi diecimila somministrazioni dall’inizio della campagna superando la soglia del 10% rispetto alle dosi attualmente in dotazione. I referenti della campagna vaccinale delle varie aziende lombarde stanno in queste ore completando, come avviene quotidianamente, le procedure di trasmissione alle autorità nazionali dei dati riferiti all’attività svolta oggi. 

Covid, i dati sui vaccinati in Lombardia

Stando a quanto è possibile verificare sul sito apposito creato dal ministero della Salute, in Lombardia ad ora - con numeri aggiornati all'alba del 5 gennaio - sono state iniettate 9.167 dosi su 80.595 disponibili, per un totale dell'11,4% di vaccini utilizzati. La regione resta quartultima in tutta Italia per il rapporto tra fiale ricevute e inoculate.

Tra i vaccinati 5.592 sono donne e 3.575 uomini. La fascia d'età maggiormente coperta è quella tra i 50 e i 59 anni, con 2.832 "pazienti" sul totale. Sui 9.167 vaccinati, ben 8.399 sono operatori sanitari, che in effetti - insieme agli ospiti delle Rsa - saranno i primi a ricevere le dosi, almeno fino a fine febbraio. Soltanto dopo sarà la volta degli over 80 e dei malati cronici e, a seguire, degli over 60. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Avanza l'ipotesi zona rossa per tutta la Lombardia dall'8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento