menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Svizzera riapre i confini: dal 15 giugno ingresso libero anche agli italiani

Decisione del Consiglio federale a seguito del miglioramento della situazione legata al Covid

Dal 15 giugno 2020 la Svizzera riapre completamente i confini con tutti gli Stati membri della UE. Gli italiani potranno, dunque, entrare in territorio elvetico liberamente, ma fino ad allora potranno farlo solo in casi eccezionali e debitamente autorizzati.

Visto il miglioramento della situazione emergenziale sorta a causa del coronavirus, il Consiglio federale svizzero ha assunto la decisione di riaprire le frontiere. Il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) già a metà del mese di maggio aveva annunciato per il 15 giugno la riapertura completa dei confini con Austria, Germania e Francia. L'evoluzione della curva epidemiologica legata all'epidemia ha però indotto gli elvetici a revocare le attuali restrizioni d’entrata anche nei confronti degli altri Stati UE e del Regno Unito.

Particolarmente soddisfatto di questo risultato il senatore Alessandro Alfieri, capogruppo del Partito Democratico in commissione esteri: “A maggio ci eravamo dati due obiettivi per i territori di confine con la Svizzera, i ricongiungimenti familiari dal 3 giugno e l’apertura totale delle frontiere dal 15. Senza grandi proclami ma lavorando con serietà li abbiamo raggiunti entrambi”. Il diplomatico ci tiene a sottolineare il ruolo di Roma nei negoziati: “Il Governo ha mantenuto gli impegni con i territori di frontiera in questo momento così delicato. Ho seguito personalmente questa partita curando i rapporti tra le diplomazie e il territorio e ora ci sono le condizioni perché dal 15 giugno possa ripartire l'economia di frontiera a pieno regime".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento