Giovedì, 5 Agosto 2021
Coronavirus

Da domani anche a Como riaprono bar e ristoranti

Ma si chiude alle 18, ecco tutte le regole in zona gialla

Con l'arrivo della zona gialla, da domani, domenica 13 dicembre, anche a Como come in tutta la Lombarda, riaprono bar e ristoranti dopo il lungo stop imposto dai provvedimenti del governo sia in zona rossa che in quella arancione. Una boccata d'ossigeno per la ristorazione che prova dunque a ripartire con la speranza che la pandemia dia finalmente tregua. Vediamo quali sono le regole in vigore.

Bar e ristoranti

Chiusi dal 6 novembre scorso, il danno economico e occupazionale è stato evidente. Ma attenzione perché la riapertura non è esente da vincoli penalizzanti: l'orario è ridotto, si chiude alle 18, di fatto ci si potrà sedere al tavolo di un ristorante per il pranzo ma non per la cena. Dopo le 18 in città sarà consentito solo il servizio di asporto ma fino alle 22 - l'orario in cui scatta il coprifuoco fino alle 5 del mattino - e la consegna a domicilio, senza limiti di orario. 

Negozi

Per quanto invece gli esercizi commerciali, la zona gialla non prevede alcuna limitazione. Diversa la questione per i grandi centro commerciali. dove sarà consentito ogni attività nei giorni feriali. Nelle giornate festive e prefestive, sabato, domenica, i negozi dei centri commerciali resteranno chiusi, fatta comunque come sempre eccezione per farmacie, generi alimentari, tabacchi ed edicole.

Cultura

Più che gialla, arancione o rossa, per la cultura la zona è sempre nera. Rimangono infatti ancora chiusi teatri, cinema, mostre e musei. Un danno, non solo economico, immenso. Che pone molti interrogativi sulle prioprità generali del Paese. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da domani anche a Como riaprono bar e ristoranti

QuiComo è in caricamento