menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcetto, volley, basket: in provincia di Como via libera agli "sport di contatto" tra amici

Riaprono anche le discoteche, ma solo se si balla all'aperto

L'ordinanza regionale del 29 giugno aveva già sancito il 10 luglio come data per l'avvio degli sport di contatto amatoriali, ma - come aveva precisato lo stesso Fontana - "subordinata al buon andamento della curva dei contagi". Quindi tutti a trattenere il fiato fino all'ultimo, per la paura che non si potesse ricominciare a giocare. Ma ora il benestare del ministro dello sport Spadafora e l'opinione favorevole della stessa giunta regionale hanno fugato ogni dubbio.
Si potranno ricominciare le partitelle con gli amici anche negli sport di squadra che per loro natura impediscono di rispettare la distanza di sicurezza di un metro e, tantopiù, di indossare la mascherina.

Sempre domani, 10 luglio, riaprono anche le discoteche e in generale le sale da ballo, ma solo per quanto riguarda gli spazi all'aperto. Un provvedimento quest'ultimo che spera di giovare anche al turismo, che basa sulla movida notturna parte della propria attrattiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Zona arancione fino a domenica 7 marzo

  • Coronavirus

    La Svizzera riapre (quasi) tutto

  • Meteo

    Como, ancora sole fino a giovedì: poi cambia tutto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento