Coronavirus Piazza Giuseppe Verdi

Como, la protesta dei PAS contro la DaD: "Vogliamo tornare sui banchi di scuola"

Mobilitazione organizzata anche in altre 60 città in Italia

Il sindacato dei PAS in protesta a Como

Le mobilitazioni degli studenti per abolire la DAD e tornare alla scuola in presenza oggi, 26 marzo, si sono svolte a Como e in tutta Italia: Ancona, Arezzo, Bari, Bergamo, Brescia, Castellamare di Stabia (NA), Catania, Cagliari, Cremona, Faenza, Ferrara, Firenze, Frosinone, Genova, Gorizia, Grosseto, Imola, Imperia, Lanciano (CH), L’Aquila, La Spezia, Lecce, Lecco, Lucca, Mantova, Massa Carrara, Milano, Modena, Napoli, Novara, Olbia, Padova, Palermo, Parma, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Pisa, Pistoia, Pordenone, Potenza, Prato, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Roma, Rosignano Solvay, Salerno, Sassari, Terni, Torino, Treviso, Trieste, Udine, Venezia, Vicenza, Vico del Gargano (FG) e in altre città.

Un vero e proprio sciopero dalla DAD (che a Como, in piazza Verdi ha visto lo schieramento del sindacato Pas-Partecipazione Attiva Studentesca) da parte dei ragazzi, ma anche di molti insegnanti, per domandare la riapertura in presenza, in sicurezza e in continuità di tutti gli istituti scolastici, dal nido all’università, non oltre il 7 aprile.

Il tema della scuola, nella gestione della pandemia, sembra essere il più sentito perchè coinvolge genitori, bambini, ragazzi, insegnanti e trasversalmente il mondo del lavoro per tutti coloro che non possono lasciare i figli a casa da soli in DaD. Secondo le ultime parole di Mario Draghi, pronunciate oggi, 26 marzo, ad una conferenza, dopo Pasqua la maggior parte delle scuole dovrebbe riaprire. 

pas3-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, la protesta dei PAS contro la DaD: "Vogliamo tornare sui banchi di scuola"

QuiComo è in caricamento