menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il mercato di Porta Torre

Il mercato di Porta Torre

Torna il mercato di Porta Torre, ma sulle bancarelle niente merce: è la forte protesta degli ambulanti

Parla l'associazione Goia che ha organizzato la manifestazione: "Riapertura immediata, abbiamo toccato il fondo del barile"

Un gesto forte e simbolico ma che riesce perfettamente a rendere l'idea della situazione che stanno vivendo gli ambulanti: giovedì 8 aprile torneranno le bancarelle a Como, al mercato di Porta Torre ma senza merci in vendita. 

È la protesta organizzata da Goia e a cui ha aderito anche Confesercenti Como.

È stato Maurizio Zuffada, dell'associazione Goia, ad andare in Questura a richiedere i permessi che sono stati concessi. Domani, 8 aprile, a partire dalle 8.30 gli ambulanti si uniranno in questa particolare manifestazione. 

«Non ci sarà la circolazione dei furgoni, ma sarà un presidio statico, con le bancarelle proprio come un mercato senza merce. Goia è un'associazione di ambulanti indipendenti che questo problema lo vive sulla pelle e non dietro una scrivania. Abbiamo toccato il fondo del barile, e chiediamo la riapertura immediata», questa le parole di Zuffada. 

«Chiusure e aperture a singhiozzo sono state devastanti per il nostro come per altri settori. E anche con la deroga dell'Art. 23 per la vendita dell'intimo non cambia molto perchè noi come associazione siamo uniti: dobbiamo riaprire tutti, con le dovute cautele e seguendo le norme ma non c'è più tempo per aspettare. I ristori sono arrivati a qualcuno, ad altri no. Le faccio un esempio lampante: sia io che mia moglie abbiamo Partita Iva, a lei a novembre qualcosa è arrivato, a me nulla».

Maurizio Zuffada, in rappresentanza di Goia e degli ambulanti Comaschi ribadisce che l'unione fa la forza e l'appoggio di Confesercenti è senz'altro un bene, specie in questi periodi di disgregazioni. 

Goia, come associazione a livello nazionale, ha già organizzato manifestazioni simili in tutta Italia: Torino, Milano, Brescia e molti ambulanti di Como hanno partecipato. Adesso è il momento di rendere protagonista attiva di questa protesta la nostra città. 

L'appuntamento è quindi domani, giovedì 8 aprile, a Porta Torre intorno alle 8.30. 

goia como-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
  • social

    Fare il vino a Como, un sogno che diventa realtà

  • Coronavirus

    Per Como ultima settimana in zona arancione?

  • Coronavirus

    Tampone covid, nei supermercati arriva il kit fai da te

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento