Coronavirus Viale Cesare Battisti, 8

Como, è morto nella notte don Renato Lanzetti, vicario generale della diocesi

Era ricoverato in terapia intensiva per complicazioni dovute al Covid-19

Nella notte tra il 7 e l'8 aprile 2020, intorno alle ore 3.45, è morto don Renato Lanzetti, vicario generale della diocesi di Como. Lo annuncia il vescovo di Como, mons. Oscar Cantoni. Chiamato nel 2017 dallo stesso vescovo, don Lanzetti è nato a Torre S. Maria in Valmalenco. Era ricoverato presso la terapia intensiva di Vigevano ed ha perso la vita a causa di alcune complicazioni dovute al Covid-19. 

Il necrologio, in memoria del Vicario generale, è firmato dal Vescovo Oscar Cantoni con il Vescovo emerito Diego Coletti. Insieme al presbiterio e all’intera Diocesi di Como, i presuli affidano don Renato Lanzetti alla Misericordia di Dio e lo ricordano come «uomo mite e saggio, dedito con passione e umiltà al servizio dei fratelli, offrendo sempre grande esempio di obbedienza alla Chiesa e
amore ai sacerdoti». Riconoscenti al Signore per il bene da lui profuso «porgono condoglianze ai familiari e ai fedeli delle comunità che lo hanno avuto come pastore generoso e fedele». Don Renato «era un vero uomo di Dio – ribadisce ancora il Vescovo Oscar, profondamente addolorato per questo lutto –. Era innamorato del Signore Gesù. Un appassionato servitore della Chiesa, sollecito verso tutti, soprattutto i sacerdoti. La sua è stata una vita nel segno dell’obbedienza. Un prete di grande esempio per tutti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, è morto nella notte don Renato Lanzetti, vicario generale della diocesi

QuiComo è in caricamento