menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Como, non solo i giochi: anche gli alberi sono intoccabili?

Probabilmente lo scherzo di qualcuno stanco di vedere le giostrine ancora vietate

Non è chiara la logica per la quale in alcuni giardini i giochi per bambini siano utilizzabili mentre in altre aree attrezzate per i più piccoli non lo siano. Colpisce il caso dell'area giochi di via Lungo Lario Trento (ex passeggiata Zambrotta, per intenderci) dove il nastro rosso e bianco, che in genere delimita zone e strutture a cui è vietato accedere, è stato avvolto non solo intorno alle giostrine ma addirittura intorno agli alberi. E' molto probabile che sia lo scherzo di qualche bontempone . Infatti, sarebbe incredibile che venga addirittura vietato alla gente di avvicinarsi a una pianta. Nell'attesa di chiarire questo aspetto, resta comunque mortificante per i bambini trovare ancora zone in cui è proibito usare i giochi. Infatti, l'ordinanza regionale che vietava l'utilizzo dei giochi ai bambini per evitare assembramenti aveva era valida per il periodo dal 5 al 14 marzo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Coronavirus

Arriva il passaporto vaccinale europeo, ecco come funziona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento