Martedì, 3 Agosto 2021
Coronavirus

Como fa il pieno di visitatori: una domenica (quasi) normale

Dal 1 marzo ci saranno le nuove restrizioni

Foto di Loris Lucini

Voglia di normalità, ecco la sensazione che si percepiva sul lungolago di Como oggi domenica 28 febbraio. A parte qualche problema col traffico, come del resto è accaduto anche ieri, sabato 27 febbraio, è stata una giornata caratterizzata da temperature quasi primaverili, sole e un lago che si è mostrato in tutto il suo splendore. Già dalle prime ore della mattina si registravano molti ingressi in città ed i principali parcheggi prima di mezzogiorno avevano già esaurito i posti auto. Il traffico pedonale, secondo le disposizioni del sindaco Landriscina, è stato veicolato in senso antiorario nelle zone centrali della città e in viale Geno e Lungo Lario Trieste (da piazza Matteotti a piazza del Gasperi) è stata vietata la circolazione ai veicoli, compresi i monopattini. 

Ristoranti e bar pieni (come da norme anti-covid) e molta gente a passeggio. Nel momento in cui scriviamo (le 18.47 circa), dalla Questura o dagli altri organi competenti non sono stati segnalati particolari episodi. Insomma, una domenica quasi normale, come dovrebbe essere a Como. Loris Lucini è il nostro lettore che ci ha inviato la foto di copertina intitolandola: Ultimo giorno di libertà.

Da domani saremo in zona arancione con tutte le relative limitazioni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como fa il pieno di visitatori: una domenica (quasi) normale

QuiComo è in caricamento