Coronavirus

Como, non voleva mai indossare la mascherina al lavoro: dipendente comunale multato

Si ostinava a non indossarla nonostante le ripetute richieste e lamentele dei colleghi. Alla fine sono intervenuti i vigili

Nonostante le ripetute sollecitazioni da parte dei colleghi lui si rifiutava quotidianamente di indossare la mascherina al lavoro. Alla fine è stato multato dalla polizia locale. Due agenti in pattugliamento a piedi hanno notato l'uomo appena fuori da Palazzo Cernezzi, sede del Comune di Como, e hanno così sanzionato il dipendente additato dai colleghi come "no mask". I vigili sono entrati con lui in ufficio e gli hanno notificato la sanzione.

L'uomo non è riuscito a far valere le sue ragioni e si è visto appioppare una sanzione amministrativa da 400 euro (280 euro se pagata entro cinque giorni).
Si è appreso che l'uomo era stato più volte richiamato affinché indossasse il dispositivo di protezione individuale ma tali richiami non avevano sortito effetto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, non voleva mai indossare la mascherina al lavoro: dipendente comunale multato

QuiComo è in caricamento