Como, chiuso un bar in centro: non rispettava le norme anti-covid

Serranda giù per tre giorni

Immagine di repertorio

Mercoledì 8 luglio la polizia di Como, con la collaborazione dei carabinieri, dell’Ispettorato del Lavoro e di Ats Insubria, ha svolto un controllo approfondito in un bar nella zona di piazza Matteotti. L’esercizio non rispettava le norme anti-covid e gli inquirenti hanno quindi deciso di chiudere l’attività per 3 giorni. Le mancanze in particolare riguardavano il distanziamento fra le persone, la sistemazione dei tavolini all’interno (troppo vicini tra loro) e la sanificazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lettera di un'insegnante del Liceo Giovio che annienta la ministra Azzolina

  • Nuovo Dpcm, la bozza: chiuse le palestre, orario ridotto di negozi, bar e ristoranti

  • Grave al Sant'Anna per covid chiede plasma iperimmune: il comitato etico dice no

  • Nuovo dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18

  • Covid, arriva la stretta su palestre e piscine: le nuove regole

  • Coprifuoco Lombardia: firmata ordinanza, torna l'autocertificazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento