Coronavirus

Ats Insubria: "Verso la terza ondata, Como supera i 300 casi ogni 100mila abitanti"

Erba, Cantù, Como, Lomazzo tra le aree più colpite

Covid Como

Il report dove settimanalmente Ats Insubria illustra la situazione covid nel territorio non è incoraggiante. Sia nel Comasco che nel Varesino i casi sono in aumento. 

«È molto evidente una tendenza marcata alla ripresa dell’epidemia – ha detto Giuseppe Catanoso, direttore sanitario – c’è stato un aumento dell’indice Rt. Adesso è in lieve flessione, ci auguriamo possa andare avanti così grazie all’arancione rinforzato. Osservando il tasso di incidenza per ambito, pare che siamo di fronte a un tentativo di ripartenza della terza ondata».

Ma non è tutto. I casi nel territorio Insubria crescono. La scorsa settimana a Como si era già superato il valore di incidenza di 250 casi ogni 100mila abitanti. Questa settimana, ha riferito sempre Catanoso, è andata oltre i 300.

Le zone più colpite, come da tabella, sono quelle di Como, Erba, Cantù e Lomazzo.

Poche ore fa il Governatore Attilio Fontana ha firmato un'ordinanza che entrerà in vigore da stasera, 4 marzo 2021, che vuole tutta la Lombardia in zona arancione rinforzato. Ma domani, venerdì 5 marzo, con il monitoraggio #42 del Cts e del Governo, la regione potrebbe anche diventare rossa

tabella-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ats Insubria: "Verso la terza ondata, Como supera i 300 casi ogni 100mila abitanti"

QuiComo è in caricamento