Coronavirus

Città dei Balocchi, bando deserto: sarà un Natale senza luci

Troppe le incertezze imposte dall'emergenza coronavirus

Città dei Balocchi

Ora è ufficiale, come era ampiamente porevedibile, non c'è nessuna offerta per il bando degli eventi di Natale a Como. Dopo la rinuncia di Como Consorzio Turistica, che aveva deciso di non partecipare alla gara, come atto di prudenza, per la prima volta dopo 26 anni La Città dei Balocchi dovrà fermarsi. Il clima di incertezza dettato dall'emergenza sanitaria è tale che nessuno al momento se la sente di prendersi responsabilità in questo senso.

Mancano garanzie e le regole per manifestazioni di questo tipo, che attualmente non ci sono, da qui a dicembre potrebbero cambiare  fino al punto di rendere impensabile l'organizzazione di evento che potrebbe inevitabilmente creare assembramenti. Intanto, come già anticipato dall'assesore al Commercio Marco Butti,  giovedì prossimo in giunta verranno presentate due ipotesi per il Natale, pur in mancanza di linee guida in merito. Vedremo quindi come intende procedere il Comune di Como, ma è chiaro che anche nella più ottimistica delle previsioni sarà comunque un Natale soft.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città dei Balocchi, bando deserto: sarà un Natale senza luci

QuiComo è in caricamento