Cernobbio: sono 16 i positivi, il sindaco invita a stare a casa

Tante persone sono in via di guarigione, ma bisogna evitare spostamenti

Oggi, 11 aprile 2020, l' ATS segnala che a Cernobbio i casi di positività a tampone sono in totale sedici.
«Per fortuna -commenta il sindaco Matteo Monti in una lettera ai cittadini- si tratta di numeri contenuti e che non sembrano aumentare. Tante persone sono in via di guarigione. A tutti inviamo i nostri auguri e confermiamo di essere a disposizione per ogni eventualità. Abbiamo già espresso il nostro cordoglio alle famiglie che hanno perso i loro cari.
Questo pomeriggio con Don Stefano siamo stati nei quattro cimiteri e abbiamo recitato una preghiera per ricordare tutti i nostri defunti: un momento simbolico, a nome dell'intera cittadinanza che non può recarvisi di persona.
Nei giorni scorsi gli operai del comune e alcuni volontari si sono occupati della pulizia e della manutenzione del verde nei cimiteri: grazie di cuore! Abbiamo posato anche delle ciotole di fiori in ricordo dei nostri morti e soprattutto di chi è venuto a mancare in questo tragico momento». Il primo cittadino invita quindi a stare tutti a casa per le giornate di Pasqua e Pasquetta e di vedere questi giorni come qualcosa di positivo, cercando nelle piccole cose (la tranquillità, il silenzio, le splendide fioriture primavetili) la positività. 

«Dobbiamo resistere e restare a casa ancora fino agli inizi di maggio.
Ricordate che ognuno deve fare la sua parte!
Mi raccomando … non andate in giro. Non si può fare diversamente se vogliamo porre fine all'epidemia e per questo anche i controlli delle forze dell'ordine saranno intensificati».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento