menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camera di Commercio: tra Como e Lecco 5mila esercizi aperti

Tanti sono bar-tabacchi

Si continua a parlare, e a volte a polemizzare, riguardo ai numeri degli esercizi aperti. Quanti negozi sono realmente chiusi? La manovra sarà abbastanza stretta per arginare il contagio o sarebbe stato necessario chiudere ancora più attività? E in quest'ultimo caso, di quali ancora si sarebbe potuto fare a meno?
Probabilmente molte di queste domande avranno risposta soltanto col passare dei mesi, ma intanto la Camera di Commercio ha voluto chiarire la situazione, dando delle cifre precise che ci aiutino a capire qual è il panorama del nostro territorio.

Sono quasi 5000 gli esercizi commerciali e i servizi  che restano aperti fra le province di Como e di Lecco, in base al decreto anti coronavirus. Qui lavorano oltre 11.400 dipendenti. Più di 2000 sono attivi nel settore alimentare, 430 sono farmacie o negozi di articoli sanitari e igienici. Fra quelli del settore alimentare, prevalgono i negozi di piccola taglia, sono quasi 600 infatti i minimercati, ma a superarli ci sono bar-tabacchi che arrivano a 1.200 unità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento