Coronavirus Piazza Atleti Azzurri D'italia, 1

Bertolaso a Como, sopralluogo a Muggiò per l'hub vaccinale: "Vaccineremo 3mila persone al giorno"

Incontro con il sindaco Landriscina e l'assessore Negretti. Si utilizzerà probabilmente l'area del parcheggio per le tensostrutture

Guido Bertolaso, consulente di Regione Lombardia per campagna vaccinale, è giunto a Como nella mattina del 18 marzo 2021 per effettuare un sopralluogo sull'area di Muggiò dove si prevede l'hub vaccinale. Dopo una prima tappa a Lariofiere di Erba con il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi e il sottosegretario regionale Fabrizio Turba, l'ex capo della Protezione civile italia ha incontrato il sindaco Mario Landriscina e l'assessore Elena Negretti davanti al piazzale di Muggiò.

bertolaso landriscina negretti-2

Bertolaso ha dunque ascoltato le varie ipotesi relative al posizionamento dell'hub vaccinale in questo punto della città. Negretti ha sottolineato innanzitutto la posizione resa strategica dalla facile raggiungibilità con i mezzi pubblici. Inoltre, l'area è abbastanza ampia da favorire la possibilità di parcheggio. Sembra comunque che l'amministrazione comunale sia propensa a scartare l'ipotesi di posizionare i tendoni dell'hub sul piazzale del luna park visto il terreno polveroso. Si opterà quindi per il posizionamento delle tenso strutture in una porzione dell'area parcheggio.

Bertolaso ha spiegato che "in questa fase stiamo predisponendo la macchina per la vaccinazione di massima, ma per le tempistiche dobbiamo aspettare di sapere quanti vaccini saranno disponibili e quando". Bertolaso ha poi aggiunto: "Credo che ad aprile si potrà cominciare con la vaccinazione di massa ma i mesi cruciali saranno maggio e giugno, durante i quali credo si possano vaccinare a Como circa 3mila-3mila e cinquecento persone al giorno".

Landriscina ha spiegato che il Comune si è già mobilitato: "Abbiamo già portato la fibra ottica perché anche la parte informatica non è importante per l'hub vaccinale. Detto questo per tempistiche certe dobbiamo aspettare che l'esercito ci dica quando può attivarsi e in che misura. Il Comune in ogni caso è pronto a fare la sua parte mettendo a disposizione la sua protezione civile, la polizia e tutto ciò che riguarda i servizi necessari allo svolgimento della campagna di vaccinazione di massa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bertolaso a Como, sopralluogo a Muggiò per l'hub vaccinale: "Vaccineremo 3mila persone al giorno"

QuiComo è in caricamento