Coronavirus Via Cesare Cantù

Como, per sopravvivere i ristoranti diventano mense aziendali

A pranzo è possibile fare accomodare al tavolo i lavoratori le cui aziende sottoscrivono la convenzione mensa. Ma ci sono aspetti della normativa poco chiari

Non è un escamotage per aggirare la normativa anti-covid, bensì una possibilità esplicitamente consentita dalla legge: accogliere persone al tavolo per la pausa pranzo purché siano lavoratori di un'impresa. Si chiama, in poche parole, servizio mensa e ogni bar o ristorante può erogarlo. E' sufficiente sottoscrivere un'apposita convenzione, generalmente con un ente pubblico o un impresa i cui dipendenti non possono usufruire di una mensa all'interno del posto di lavoro. Alberto Vetrano, titolare dell'Arte Dolce Lyceum, dopo le traversìe del 15 gennaio - quando è stato multato dopo avere aderito alla protesta #ioapro - ha deciso che accoglierà ai tavoli i clienti: "Questa volta se riapro non possono multarmi, ma sto ancora capendo bene come viene regolamentata questa cosa del servizio mensa perché ci sono cose poco chiare":
Infatti, non è chiaro se il servizio mensa possa essere sottoscritto anche da un libero professionista con partita iva (che riesieda fuori Como ma che abbia per esempio l'ufficio in centro), e soprattutto non è chiaro se possano accedere al ristorante aperto solo i dipendenti di uno stesso ente o di una stessa impresa.

Sempre più commercialisti e avvocati sono intenti in questi giorni a esaminare la normativa in materia per poter consentire ai loro clienti e assistiti di riaprire in sicurezza e a norma di legge, cosa che per molti potrebbe voler dire scongiurare il fallimento.
Intanto qualche locale che opera con il servizio mensa in centro Como c'è già. Non c'è da stupirsi o scandalizzarsi, quindi, nel vedere gente ai tavoli all'interno di un ristorante a mezzogiorno. Resta da vedere solo se siano rispettate tutte le regole, regole che al momento non sembrano essere così chiare e a prova d'interpretazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, per sopravvivere i ristoranti diventano mense aziendali

QuiComo è in caricamento