Tessa della Viaggi Ronchi di Como: "Turismo senza aiuti e in balia delle altre nazioni: pronti a manifestare"

I membri del Movimento Autonomo Agenzie Viaggi Lombardia volevano manifestare sotto la sede della Regione il 21 maggio, ma per ora non gli è stato dato il permesso

È serena Tessa Proserpio, titolare della Viaggi Ronchi di Como (insieme alla madre, Nives Franca Scavino), ma allo stesso tempo molto determinata. Quello che sta accadendo a livello centrale ma anche regionale, sta letteralmente affossando il turismo, nonostante l'atteggiamento degli operatori sia sempre stato positivo e corretto.

Cominciamo dalla riapertura. La Viaggi Ronchi a Como ha riaperto al mattino. La sensazione di queste prime giornate è stata positiva, se non altro, spiega Tessa, perchè in giro si vede gente e non c'è più quel senso di desolazione di prima. 

Le agenzie di viaggio però, almeno quelle lombarde, sono sul piede di guerra.

«Abbiamo creato la M.A.A.V.I ( Movimento Autonomo Agenzie Viaggi Lombardia), c'è anche un gruppo su Facebook fondato da Giusy Lodetti dell' agenzia Tetto del Mondo di Bergamo e Michela Terzi, dell'agenzia Binario 9/34 di Gorla Minore, anime e ideatrici di questa unione di addetti ai lavori. Non si tratta di niente di politico, ma semplicemente di lavoratori che hanno bisogno di chiarezza, specie nel settore turistico che, diciamocelo, è stato forse il più colpito di tutti».

Quando si parla di turismo non dobbiamo pensare solo agli stranieri che non verranno nelle nostre località, ma anche alle agenzie viaggi che organizzano le vacanze per gli italiani, nel Bel paese e all'estero. Quest'ultime sono ulteriormente penalizzate da regole nazionali ed internazionali che sono poco chiare e non solo non permettono alla categoria di lavorare, ma neanche di dare indicazioni ai possibili clienti.

Ci spiega la Proserpio: «In questo momento, per esempio, mi chiamano in molti per prenotare vacanze in Italia. Ma io come faccio a sapere cosa accadrà il 3 giugno? È pur vero che ci si potrà spostare da regione in regione, ma solo per motivi di lavoro o di comprobata urgenza. Quindi se, ipoteticamente, un comasco mi prenotasse per luglio per andare in Puglia io, in questo momento, non potrei assicurargli nulla».

I gruppi e l'utilizzo dei mezzi di trasporto

«Poniamo anche, continua Tessa, che si possa viaggiare. Nessuno ci ha ancora chiarito quante persone possono salire su un pullman. Le richieste per viaggi di gruppo che trattiamo abitualmente ci sono, ma io non mi sento di far pagare tre volte tanto, per esempio, un viaggio a Medjugorje perchè sul bus posso far salire un terzo delle persone. Comunque nulla, in questo senso è stato messo nero su bianco». 

«Per un mio cliente, che doveva andare a Rotterdam per lavoro, ho cambiato il biglietto del pullman 8 volte! Adesso è prenotato per il 18 giugno ma anche in questo caso nessuna certezza». 

Un'altra cosa su cui deve rispondere la Regione Lombardia sono i  contributi a fondo perduto di cui si è parlato per il turismo e che alcune regioni, come Lazio e Campagna stanno già gestendo prendendo le adesioni delle varie agenzie mentre in Lombardia ad oggi, 19 maggio 2020, non si è mosso nulla.

«Con la M.A.A.V.I. avevamo chiesto autorizzazione per manifestare sotto la Regione Lombardia, pacificiamente e con tutte le misure di sicurezza, ma ci è stata negata l'autorizzazione. Forse ce ne sarà una, autorizzata, a Roma, per tutto il reparto turistico, non solo per le agenzie lombarde». 

«L'unione fa la forza, noi non vogliamo creare sterili polemiche ma avere delle linee guida precise con cui poter indirizzare anche i nostri clienti. In questo momento siamo aperti ma non possiamo vendere niente e dobbiamo solo aspettare le decisioni del Governo, poi della Regione, sperando che siano chiare e che indichino precisamente cosa si può o non si può fare. Possibilmente con un pò di anticipo: io che potevo riaprire l'agenzia l'ho saputo il giorno prima alle 19.30. Se e come riaprono le frontiere tra regioni e stati mi piacerebbe saperlo con un pò più di preavviso, non la sera prima alle otto!».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • Lago di Como come in una favola, il matrimonio di Elettra Lamborghini: le foto social

  • Elettra Lamborghini e Afrojack sul lago di Como per il grande giorno: tutto sulle nozze

  • Polenta e missoltini, le 10 migliori trattorie del Lago di Como

  • Domani torna la pioggia, ecco quando si può accendere il riscaldamento in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento