In centinaia senza mascherine davanti alla Pinetina per salutare l'Inter: denunciati 50 tifosi

Identificati grazie alle immagini della scientifica

Controlli polizia

I fatti risalgono al 7 marzo ma soltanto ora, alla fine dello studio che la polizia scientifica ha effettuato sulle immagini delle telecamere, è stato possibile identificare i soggetti coinvolti. Quel giorno, 400 tifosi interisti si erano radunati in un centro sportivo ad Appiano Gentile, per manifestare la loro vicinanza alla squadra, che il giorno dopo avrebbe giocato a Torino contro la Juve a porte chiuse. Ma a quella data, il decreto numero 6 per il contenimento del coronavirus era già stato diramato da due settimane e allora ecco che l'assembramento, per di più senza alcun tipo di dispositivo di protezione e senza rispettare le distanze di sicurezza, ha rappresentato una chiara violazione.
Ora, come si diceva, grazie alle riprese della polizia scientifica, 49 persone, perlopiù residenti tra Milano e le province limitrofe, sono state segnalate all'autorità giudiziaria. Due di loro in quell'occasione erano anche in possesso di fumogeni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • Il racconto di una delle giovani vittime e la scoperta del night con prostituzione "di lusso"

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento