Attualità

Como, domenica arancione di saldi: il centro torna a vivere ma senza assembramenti

È ancora presto per tirare le somme, ma dopo il primo giorno deludente le cose, per i negozi della città sono migliorate

Como, domenica arancione di saldi

Si temeva il peggio per questi saldi 2021 a Como. Sono cominciati in zona gialla (giovedì 7 e venerdì 8 gennaio) e diventati arancioni nel week end (sabato 9 e domenica 10). Nel fine setttimana, dove normalmente c'è più affluenza, il fatto delle maggiori restrizioni imposte dal 'colore del giorno', aveva creato qualche timore nei negozianti, speranzosi di poter prendere una boccata d'ossigeno, e nei cittadini confusi sul cosa si potesse fare o meno. 

La partenza infrasettimanale ( anche se dava la possibilità a più persone di spostarsi) è stata abbastanza deludente, sabato e domenica (oggi, 10 gennaio) le cose sembrano finalmente andare per il verso giusto. Non c'è troppa folla come in altre città italiane, almeno non tale da creare assembramenti, ma la gente c'è e i negozi, complice anche il beltempo, si sono riempiti. Ancora presto per tirare le somme. Per ora ci basta vedere queste foto che, ci riportano, per un attimo alla normalità. Nel mentre aspettiamo di capire di quale colore diventeremo con il nuovo Dpcm (atteso il 15 gennaio), ci attende un'altra settimana arancione. 

Per ricordarvi cosa è possibile fare o meno nelle zone arancioni ecco le domande e risposte più frequenti a questo link.

saldi-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, domenica arancione di saldi: il centro torna a vivere ma senza assembramenti

QuiComo è in caricamento