menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Como, temperature record nei giorni della merla

Nel Lario termometro a 13 gradi, ma nei prossimi giorni potrebbe raggiungere i 17

Se da un lato questa temperatura così mite nei giorni della merla, che dovrebbero essere i più freddi dell'anno, può fare piacere a noi comuni cittadini, dall'altro un clima così inusuale fa tremare l'agricoltura della zona. 

 «Nei prossimi giorni arriveremo a 17 gradi, temperature di piena primavera che potranno ulteriormente risvegliare anticipi di fioriture. Se a questa fase di clima caldo fuori stagione dovesse seguire, come probabile, un calo improvviso della colonnina di mercurio, saranno guai seri», commenta il presidente di Coldiretti Como Lecco Fortunato Trezzi che, in ogni caso, punta il dito contro “variazioni climatiche alle quali il territorio non è preparato e che, già in questi anni, hanno provocato danni gravi su più fronti: alluvioni, bombe d’acqua, fasi siccitose e, più in generale, un’estremizzazione degli eventi che hanno messo in ginocchio l’agricoltura. Pensiamo all’anno nero vissuto nel 2019 dai produttori di miele, ma anche alle grandinate che hanno devastato campi, serre e strutture. E il 2020 potrebbe riservarci altre brutte sorprese”.

L'agricoltura è il settore che risente di più del clima impazzito, nel corso del decennio le perdite sono state di più di 14 miliardi di euro, tra produzione agricola nazionale, strutture e infrastrutture rurali. Un meteo pazzo che sta favorendo anche l’invasione di insetti e organismi alieni che distruggono i raccolti con gravissimi effetti sul piano ambientale, paesaggistico ed economico.

Il rischio già concreto per le coltivazioni del territorio è quello di gelate improvvise e dovesse poi tornare il freddo, la perdita delle produzioni e del lavoro di un intero anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento