menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Di Andrea Boarato (Milano Today)

Di Andrea Boarato (Milano Today)

Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

Ecco come e quando ammirarla (e fotografarla)

Sopra il cielo di Como è possibile osservare lo spettacolo della cometa Neowise (qui fotografata a Vignate da Andrea Boarato, lettore di MilanoToday). 

Scoperta lo scorso 27 marzo, la cometa Neowise proviene dalla Nube di Oort ed è davvero brillante. Transitata a "soli" 44 milioni di chilometri dal sole e toccherà la massima vicinanza alla Terra tra il 22 e il 23 luglio (140 milioni di chilometri). Andrea Carbognani, sul sito dell'Istituto nazionale di astrofisica, ha spiegato: "Sarà possibile vederla sia a occhio nudo sia con piccoli binocoli e telescopi. Al momento le osservazioni ci dicono che la cometa è di magnitudine apparente +1, ossia brilla come una stella di prima grandezza, e mostra una bella coda di polveri che appare di colore giallastro perché riflette la luce solare. Secondo le previsioni, basate sulla estrapolazione della curva di luce osservata, dovrebbe restare visibile a occhio nudo fino al 1 agosto 2020".

Per vederla è necessario che non ci siano nubi, ed è meglio recarsi in un luogo poco illuminato.

La cometa nel mese di luglio: gli orari consigliati

Fino a domani, 10 luglio, la cometa sarà più visibile nelle prime ore dell'alba, sull'orizzonte nord-est, intorno alle 4.00 del mattino.

Carbognani consiglia, in queste date, di tenere come riferimento il pianeta Venere. Da qui basterà spostarsi di 30° verso nord e si finirà nella costellazione dell'Auriga, dove si potrà vedere la cometa.

 A partire dall’11 luglio sarà preferibile cercarla alla sera bassa sull’orizzonte di nord-ovest, fra le 21.00 e le 24.00. 

Fra il 14 e il 15 luglio la cometa diventerà addirittura circumpolare per il nord Italia, ossia potrà essere seguita per tutta la notte. Da questa data la Neowise sarà visibile alla sera dalle ore 21.00 a circa 17° di altezza sull’orizzonte di nord-ovest

Il periodo di visibilità circumpolare durerà fino al 23 luglio, poi la visibilità serale prevarrà definitivamente su quella mattutina per l’effetto combinato dell’allontanamento della cometa dal Sole e il moto orbitale della Terra, ha spiegato Carbognani.

Come fotografare la stella cometa 

L'Unione Astrofili Italiani per fotografare la cometa ha suggerito una fotocamera munita di teleobiettivo e possibilmente un cavalletto a cui fissarla. Come tempi di posa si indica di impostare 1 secondo (400-800 ISO).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Avanza l'ipotesi zona rossa per tutta la Lombardia dall'8 marzo

Coronavirus

Como e provincia in zona arancione rinforzata

Coronavirus

Zona arancione fino a domenica 7 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento