rotate-mobile
Attualità

Nessun atto vandalico in piazza Volta: ecco cosa è successo

Il fatto domenica 22 maggio

La segnalazione era arrivata da un lettore di QuiComo domenica scorsa: "Una delle grosse e pesanti panchine che costituiscono l'arredo urbano della riqualificazione attuata dalla giunta Lucini, è stata letteralmente sradicata e divelta. La lunga seduta ieri appariva inclinata su un lato mostrando la pavimentazione dissestata nei punti in cui era ancorata al terreno. Un triste spettacolo di degrado per i numerosi turisti che frequentano la piazza in queste settimane."

In realtà non si è trattato di un atto di vandalismo ma di un incidente involontario a cui verrà posto rimedio. È lo stesso ufficio stampa di Aprica a scriverci:

"Domenica 22 maggio, una spazzatrice Aprica, durante le regolari attività di pulizia della città, ha urtato involontariamente una panchina in piazza Volta a Como, danneggiandola. La società, scusandosi con la cittadinanza per il disagio, ha stilato un rapporto sull'accaduto informando l’Amministrazione Comunale; la società garantisce che si farà carico dei costi per il ripristino".

Tutto è bene ciò che finisce bene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun atto vandalico in piazza Volta: ecco cosa è successo

QuiComo è in caricamento