Attualità Viale Franklin Delano Roosevelt, 7

Nonnina di ottant'anni manda biscotti e poesie ai poliziotti di Como

Un gesto che ha commosso gli agenti

Un comunicato davvero inusuale è giunto oggi nelle redazioni, da parte della polizia di stato di Como. La questura ha voluto ringraziare il gesto di una nonnina di 80 anni che, nella mattinata di ieri, 29 marzo 2020, tramite la sua collaboratrice domestica si è messa in contatto con loro, per esprimere la sua gratitudine per il lavoro svolto ogni giorno e per omaggiare i poliziotti con un dolce pensiero, degli ottimi biscotti fatti con le sue mani e accompagnati da una lettera scritta con parole semplici ma che toccano profondamente il cuore. La signora alla fine ha citato il poeta Ungaretti: “Ogni tanto quando vi sentite stanchi, sfiduciati guardatevi a uno specchio e ripetete le parole meravigliose che un grande poeta ha scritto «Mi illumino d’immenso».

E sono parole che danno forza, la forza di lottare anche per chi non può più farlo, perché, come dice la Signora Maria Luisa, tutto può finire presto, ma dipende molto da ognuno di noi, è importante restare a casa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonnina di ottant'anni manda biscotti e poesie ai poliziotti di Como

QuiComo è in caricamento