Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità

Clamoroso errore di Google Travel: se cerchi Como nella foto trovi Lecco

Non è certo uno straordinario spot turistico quello che il più noto portale internet riserva a Como, con l'aggravante della descrizione

Cerchi "Como" su Google Travel e trovi tutte le informazioni utili; peccato, però, che la foto copertina non ritragga il capoluogo lariano, ma la skyline di Lecco, con il Matitone in bella evidenza e la città manzoniana alle sue spalle. Inequivocabile smacco che viene ulteriormente peggiorato dalla descrizione: «Città sul lago di Como, nota per la funicolare, il Duomo gotico e Villa Olmo sul lago».

Come se già non bastasse la storica (sebbene sempre leale) rivalità tra i due capoluoghi ci si mette anche Google a creare dissidi. E se è vero, come osservato anche nell'articolo del collega Stefano Bolotta di Lecco Today che per Lecco si tratta di una paradossale (e grande) pubblicità gratuita, meno contenta sarà senz'altro la città di Como perché chi cerca "cosa vedere in Lombardia", alla voce "Como", trova ancora una volta il campanile di San Nicolò, simbolo della città, in evidenza.

Ma non è tutto. Se Como può innegabilmente vantare di essere la località preferita dai vip ( George Clooney, Zidane e Chiara Ferragni sono solo alcuni esempi) e dalle grandi firme della moda ( che scelgono i borghi e i panorami del lago per i loro spot - Dolce e Gabbana e Trussardi in primis), Lecco sta rimontando sul motore di ricerca Expedia.it, infatti, Lecco è al primo posto tra quelle da visitare, con una didascalia che piacerà tanto ai lecchesi: «Forse messa un po' troppo spesso in disparte rispetto a Como, Lecco merita una sosta. La città è più piccola e si visita in breve tempo»

Non è certo uno straordinario spot turistico quello che il più noto portale internet riserva a Como. Forse è ora di segnalare a Google questo grossolano errore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clamoroso errore di Google Travel: se cerchi Como nella foto trovi Lecco

QuiComo è in caricamento