menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Posa fibra in via Milano

Posa fibra in via Milano

Como, una città in balia della fibra ottica

Molti i cantieri ancora aperti e troppe vie con rattoppi precari

Dei lavori di Open Fiber a Como ne avevamo scritto lo scorso novembre dopo l'ennesima segnalazione dei cittadini per i disagi causati dal cantiere in diverse parti della cità. La situazione del manto stradale, a causa della posa della fibra ottica, nelle vie dove i lavori sono già stati eseguiti è assolutamente precaria, soprattutto dopo le pioggie che hanno ulteriormente compromesso le strisce rosse dei rattoppi. E intanto si aggiungono nuovi cantieri con tutte le pesanti ripercussioni del caso, non solo sul traffico ma anche per la conseguente provvisorietà dell'asfalto. 

como posa fibra 1-2

Interpellato sulla questione avavamo interpellato il direttore del settore Reti Strade e Acque del Comune di Como, l'ingegnere Ciro De Bartolo: "Non c'è dubbio - afferma il dirigente - che l'impatto sulla città sia importante. Abbiamo già effettuato diversi sopralluoghi nelle vie interessate dove la situazione è più critica, soprattutto nei pressi dei pozzetti, richiamando l'azienda all'immediata messa in sicurezza della strada. Salvo dove non ci siano accordi diversi come in via Valleggio, tratto già inserito nel piano asfalti del Comune - Open Fiber dovrà intervenire direttamente. Il decreto scavi è chiaro seppure con tutti i suoi limiti. In altre parole, dove c'era un asfalto posato da non più di un anno. chi ha eseguito o lavori di posa dovrà provvedere all'asfaltatura dell'intera corsia della carreggiata: per internderci se i lavori interessano il lato destro, tutto il lato destro sarà rifatto. Se invece l'asfalto è più vecchio verrà invece rifatta solo un striscia, ovvero solo la parte della corsia toccata dallo scavo".

como fibra 5 mp-2

Anche sui tempi esiste un cronoprogramma, come ci aveva spiegato lo stesso De Bartolo: "Detto che continueremo a monitorare tutte le situazioni non idonee alla sicurezza della circolazione - aggiunge Di Bartolo - la tempistica prevede il ripristino definitvo dell'asfalto in primavera, questo per evitare che l'assestamento degli scavi possa causare cedimenti alle nuove asfaltature".  Vedremo quindi se con l'arrivo della primavera la situazion tornerà normale, senza però dimenticare che nalla maggiori parte dei casi ci rtroveremo con delle strisce d'asfalto nuove e non intere corsie rifatte. Al momento un'impresa di Bellagio, che sembra più accurata anche nel rattoppo temporaneo, sta lavorando in via Milano. Restano numerosi i cantieri aperti in città. Insomma Como sembra essere ancora in balia della fibra ottica. 

como fibra 3 mp-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento