Attualità Piazza del Duomo

Città dei Balocchi, in piazza Duomo cambia tutta la scenografia di luci

Il centro di Como trasformato nel Circolo Polare Artico: viaggio tra ghiacci, orsi e pinguini

Un'immagine di questa edizione della Città dei Balocchi

Da sabato 21 dicembre, e fino al 6 gennaio cambia la scenografia del Como Magic Light Festival in piazza Duomo. Il nuovo set sarà legato al tema del Circolo Polare Artico e del Villaggio di Babbo Natale a Rovaniemi in Lapponia, tra natura incontaminata e aurore boreali. Sugli edifici che contornano la piazza vedremo statuarie formazioni di ghiaccio e, ancora per la gioia dei bambini, tutti gli animali tipici di questi climi: orsi polari, renne, volpi, linci e pinguini. Gli organizzatori della Città dei Balocchi fanno sapere che lo scopo è quello di premiare quei tanti visitatori che, pur essendo già stati al festival, decidono di tornarci e hanno in questo modo la possibilità di vedere due diversi spettacoli di luce.

Sarà in generale particolarmente ricco il programma del weekend, a iniziare già da oggi pomeriggio – meteo permettendo - con un doppio appuntamento: il runner Michele Evangelisti in piazza Verdi e il coro del Liceo Coreutico Musicale Giuditta Pasta sotto l’albero in piazza Grimoldi. Sabato si prosegue con GirinGiostra in Pinacoteca, Amiamo il Mondo al Broletto, i laboratori di giardinaggio alla Baita e il Natale in Divisa. Domenica alcune novità: il Battesimo della sella ai Giardini a Lago e i laboratori con il WWF al Broletto, il Nota su Nota XmasChoir sotto l’albero, poi ritroviamo Babbo Natale alla Baita ai giardini e le attività per i bambini Amiamo il Mondo e GirinGiostra.

Baita di Babbo Natale

Fino al 6 gennaio ai Giardini a lago sarà allestita la casetta di Santa Claus che in questo weekend propone tanti eventi per i bambini. Si inizia sabato con il laboratori di giardinaggio La mia viola a cura di Fondazione Minoprio, dalle 15.00 alle 18.00, dedicato ai bambini dai 5 ai 10 anni dal titolo. I piccoli creeranno un vasetto in cui piantare una viola colorata e impareranno a prendersene cura una volta arrivati a casa. Domenica, sempre nella stessa fascia oraria, Babbo Natale in persona riceverà le letterine dei bambini.

Inoltre in Baita è sempre aperto lo spazio destinato alla degustazione di prodotti tipici del territorio a km zero. Il menu è interamente ispirato a Babbo Natale e lo ha studiato lo Chalet Gabriele, che dal Piano Rancio - piccola località ai piedi del monte San Primo - ha voluto portare a Città dei Balocchi le sue specialità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città dei Balocchi, in piazza Duomo cambia tutta la scenografia di luci

QuiComo è in caricamento