Città dei Balocchi, in piazza Duomo cambia tutta la scenografia di luci

Il centro di Como trasformato nel Circolo Polare Artico: viaggio tra ghiacci, orsi e pinguini

Un'immagine di questa edizione della Città dei Balocchi

Da sabato 21 dicembre, e fino al 6 gennaio cambia la scenografia del Como Magic Light Festival in piazza Duomo. Il nuovo set sarà legato al tema del Circolo Polare Artico e del Villaggio di Babbo Natale a Rovaniemi in Lapponia, tra natura incontaminata e aurore boreali. Sugli edifici che contornano la piazza vedremo statuarie formazioni di ghiaccio e, ancora per la gioia dei bambini, tutti gli animali tipici di questi climi: orsi polari, renne, volpi, linci e pinguini. Gli organizzatori della Città dei Balocchi fanno sapere che lo scopo è quello di premiare quei tanti visitatori che, pur essendo già stati al festival, decidono di tornarci e hanno in questo modo la possibilità di vedere due diversi spettacoli di luce.

Sarà in generale particolarmente ricco il programma del weekend, a iniziare già da oggi pomeriggio – meteo permettendo - con un doppio appuntamento: il runner Michele Evangelisti in piazza Verdi e il coro del Liceo Coreutico Musicale Giuditta Pasta sotto l’albero in piazza Grimoldi. Sabato si prosegue con GirinGiostra in Pinacoteca, Amiamo il Mondo al Broletto, i laboratori di giardinaggio alla Baita e il Natale in Divisa. Domenica alcune novità: il Battesimo della sella ai Giardini a Lago e i laboratori con il WWF al Broletto, il Nota su Nota XmasChoir sotto l’albero, poi ritroviamo Babbo Natale alla Baita ai giardini e le attività per i bambini Amiamo il Mondo e GirinGiostra.

Baita di Babbo Natale

Fino al 6 gennaio ai Giardini a lago sarà allestita la casetta di Santa Claus che in questo weekend propone tanti eventi per i bambini. Si inizia sabato con il laboratori di giardinaggio La mia viola a cura di Fondazione Minoprio, dalle 15.00 alle 18.00, dedicato ai bambini dai 5 ai 10 anni dal titolo. I piccoli creeranno un vasetto in cui piantare una viola colorata e impareranno a prendersene cura una volta arrivati a casa. Domenica, sempre nella stessa fascia oraria, Babbo Natale in persona riceverà le letterine dei bambini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre in Baita è sempre aperto lo spazio destinato alla degustazione di prodotti tipici del territorio a km zero. Il menu è interamente ispirato a Babbo Natale e lo ha studiato lo Chalet Gabriele, che dal Piano Rancio - piccola località ai piedi del monte San Primo - ha voluto portare a Città dei Balocchi le sue specialità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • L'Orrido di Nesso, la cascata che fa paura e rumore quando piove

  • Incidente sulla A9 in direzione Como a causa di un cervo: lunghe code

  • Canzo, ecco dove vive ancora lo Spirito del bosco: la camminata che vi porterà in un mondo incantato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento