rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Attualità

Il Comune sfratta la storica Bocciofila dei Combattenti: il 31 agosto la manifestazione

Il sostegno del Club Unesco e di molti cittadini verso gli anziani della Bocciofila

Non hanno alcuna intenzione di farsi sfrattare gli anziani e Combattenti, di nome e di fatto, iscritti alla Bocciofila di via Balestra a Como. Nei primi giorni di luglio 2023 la lettera del Comune che sostanzialmente sfrattava l'associazione invitando a sgomberare il tutto entro la fine del mese di agosto. Intanto si è mossa la solidarietà di molti cittadini e anche del Club per l'Unesco che ha diffuso una nota ufficiale in merito:

"Il Presidente, il Consiglio Direttivo e i Soci tutti del Club per l’UNESCO di Como e la Federazione Associazioni e Club per l’UNESCO sono solidali con i Combattenti e tutti gli Anziani che in questi giorni manifestano contro lo sfratto e la chiusura di quella che è di fatto la prima Bocciofila d’Italia. Fondata nel 1948 la Bocciofila ha unito per decenni grazie allo sport, le persone creando socialità e stimolando l’associazionismo. I soci del Club per l’UNESCO di Como da sempre vicini alle associazioni del territorio, pur comprendendo la necessità del Comune di reperire spazi per l’esposizione museale vedono come soluzione fattibile la possibilità di vedere convivere le due realtà: quella museale con quella delle attività della bocciofila. Una soluzione, quella esposta dall’associazione che permetterebbe di non chiudere e che valorizzerebbe la memoria della città e della sua comunità.

Saranno presenti tutti alla manifestazione programmata il giorno giovedì 31 agosto p.v. a sostegno di questa causa"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune sfratta la storica Bocciofila dei Combattenti: il 31 agosto la manifestazione

QuiComo è in caricamento