rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Attualità Cantù / Via Filippo Andina, 8

La pubblicità dell'Acqua S.Bernardo? L'hanno realizzata tre ragazze del liceo artistico di Cantù

Grandi manifesti affissi sulle strade della provincia

Si chiamano Giulia Ballabio, Isabella Bungaro e Aurora Viganò le studentesse del Liceo Artistico Melotti di Cantù che hanno realizzato i maxi manifesti per la campagna pubblicitaria di Acqua S.Bernardo. Sono loro le ragazze premiate al termine dell'iniziativa promossa dalla storica azienda di acque minerali. La sinergia tra Acqua S.Bernardo e l'istituto artistico canturino nata nei mesi scorsi ha permesso agli aspiranti talenti di mettersi alla prova, realizzando una vera campagna pubblicitaria.

La campagna dell'istituto Melotti per Acqua San Bernardo

Oggi i migliori lavori ideati al Melotti fanno bella mostra di sé, affissi sulle strade di Como e di Cantù. Il progetto di collaborazione tra l’istituto superiore e l’azienda si è focalizzato su una reinterpretazione dell’immagine del brand; i risultati di questo lavoro hanno riservato una piacevole sorpresa, come racconta il direttore generale di S.Bernardo Antonio Biella: "Siamo estremamente soddisfatti del lavoro di queste giovani menti che hanno dimostrato grande attenzione al messaggio comunicativo che vogliamo trasmettere".

Obiettivo: reinterpretare il brand

Lo scorso anno scolastico, infatti, è nata una collaborazione fattiva tra la scuola della presidente Lucia Stranieri e l’azienda con il cuore canturino. Sono state coinvolte le classi 3 B, 4 C e 5 D del corso di pittura che hanno incontrato il team marketing S.Bernardo. "Abbiamo raccontato agli studenti la nostra mission e la nostra visione - continua il direttore Biella - Il nostro direttore artistico Lorenzo Zirilli, coadiuvato dal direttore grafico Gabriele Gioria e la responsabile ufficio Marketing Elena Tassone, ha parlato agli studenti dei valori e della poetica del nostro brand. Siamo da sempre molto attenti alla sostenibilità, tanto da pianificare ogni attività necessaria per raggiungere l’impatto zero entro il 2026, partendo dall’utilizzo di energia pulita e prodotta dal nostro parco eolico. Diamo da sempre grande importanza all’eleganza e al design, come dimostrano le nostre bottiglie firmate da Giorgetto Giugiaro, e come esprimono anche i nostri primi cartelloni pubblicitari del 1926 realizzati da Leonetto Cappiello. Incondizionato poi è il nostro amore per lo sport".

I lavori premiati

Fatto tesoro di questi messaggi, gli studenti canturini hanno realizzato dei cartelloni che hanno fatto breccia nel cuore di S.Bernardo. "Abbiamo chiesto ai ragazzi di creare per noi una campagna che trasmettesse la leggerezza della nostra acqua e hanno realizzato dei manifesti bellissimi - sottolinea Biella - Per questo motivo abbiamo deciso di organizzare una campagna cartellonistica ad hoc con i migliori lavori, che proprio in questi giorni sono visibili nel Comasco. Sceglierne uno solo sarebbe stata una scelta troppo ardua, per questo ne abbiamo premiati tre: quelli di Giulia Ballabio, Isabella Bungaro e Aurora Viganò".

"A conclusione del progetto sarà organizzato un evento in collaborazione con la Pallacanestro Cantù di cui siamo sponsor" conclude il direttore generale Biella. Il Liceo artistico Fausto Melotti e Acqua S.Bernardo hanno compiuto un primo passo di un lungo cammino che percorreranno insieme, ricordando sempre che “Ogni Goccia Conta” come recita il claim di S.Bernardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pubblicità dell'Acqua S.Bernardo? L'hanno realizzata tre ragazze del liceo artistico di Cantù

QuiComo è in caricamento