Montano Lucino, la banca gli toglie i soldi dal conto: "Il bancomat ha sbagliato a dare le banconote"

Allo sportello di Banca Intesa sarebbero usciti pezzi da 50 euro anziché da 20, ma un correntista reclama: "Ho contato i soldi ed erano giusti"

Foto di repertorio

Un caso davvero insolito si è verificato al bancomat di Banca Intesa di Montano Lucino. Alcuni correntisti che hanno prelevato nei giorni intorno al 10 aprile si sono poi visti sparire dal conto alcuni soldi con la motivazione di un "ristorno" per un errore nella distribuzione delle banconote. In poche parole secondo la banca il bancomat avrebbe erogato cifre superiori a quelle richieste. Il correntista Antonio Lodi, però, ricorda di avere contato con precisione i soldi prelevati quel giorno: "Erano giusti, ma la banca di propria iniziativa mi ha prelevato la cifra che riteneva essermi stata data in più dal bancomat, spiegandomi che chi aveva rifornito di banconote il cassetto del bancomat aveva invertito i biglietti da 20 euro con quelli da 50 euro. Purtroppo, come ho detto, io i soldi li avevo contati, come del resto faccio di solito. Ero andato a prelevare proprio perché in questo momento di emergenza sanitaria ho ritenuto fosse opportuno avere con me abbastanza contanti da non dovere uscire spesso per prelevare".
La risposta della banca, però, non è stata delle più gradite al signor Lodi: "Mi hanno detto di intraprendere le procedure per presentare reclamo. Significa che non so esattamente quando, e sopratutto se, rivedrò i soldi che ritengo essermi stati tolti ingiustamente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggiornamento 20 aprile 2020: nella mattina sul conto corrente del signor Lodi la banca ha rimesso i soldi precedentemente stornati. La vicenda, dunque, si è conclusa senza ulteriori strascichi con buona soddisfazione del correntista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da sabato 17 ottobre arriva il Treno del Foliage

  • Torna l'autocertificazione in Lombardia: con il coprifuoco servirà per circolare dalle 23 alle 5

  • Como, non vuole indossare la mascherina e si ribella ai poliziotti: arrestato in centro storico

  • Autunno, tempo di castagne: ecco dove raccoglierle nei dintorni di Como

  • 3 cose che (forse) non sapete sul Faro di Brunate

  • Sul lago di Como come in America: apre il campo delle zucche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento