rotate-mobile
Attualità

Solidarietà: quest’anno a Como la spesa si dona on-line

Al via la raccolta di generi alimentari per aiutare le famiglie fragili a causa dell’emergenza covid

Quest’anno, visti i rischi legati  all’emergenza Covid la raccolta di generi alimentari del Banco di Solidarietà di Como si svolgerà on-line, direttamente tramite il sito dell’associazione.
A partire dal 22 luglio prende il via il progetto Donalaspesa smart grazie al quale si potrà “confezionare” personalmente un pacco viveri – formato da alimenti di prima necessità - che verrà poi consegnato dai volontari del Banco di Solidarietà direttamente alle famiglie bisognose.

L’iniziativa nasce dalla volontà del Banco di continuare ad essere vicino alle persone bisognose. A causa della pandemia covid-19, infatti le situazioni di crisi economica e sociale diffuse fra la popolazione molto più di prima. L’iniziativa si inserisce nell’impegno del Banco di Solidarietà di Como a continuare la sua opera sociale durante l’emergenza Covid-19 e la fase di ripartenza. Quando l’emergenza è cominciata, il consiglio direttivo e i volontari hanno deciso insieme di garantire la consegna del pacco viveri alle oltre 350 famiglie indigenti che ne beneficiavano e che durante questo periodo di chiusura di aziende ed esercizi commerciali sarebbero state a rischio elevato di difficoltà economica e alimentare.

E per chi non avesse la possibilità immediata di fare una donazione, ma volesse contribuire a sostenere il Banco di Solidarietà, può farlo in diversi modi: seguendo e diffondendo le iniziative che vengono pubblicate sui canali social dell’associazione, inviandoci un messaggio di saluto o incoraggiamento con l’hashtag “#avantituttainsieme”, oppure tramite una “azione per il futuro”, impegnandosi a donare in futuro quando l’emergenza sarà finita.

Il Banco di Solidarietà di Como è l’associazione di volontariato d’ispirazione cristiana che dal 1995 opera sul territorio della provincia di Como per sostenere famiglie in stato di indigenza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà: quest’anno a Como la spesa si dona on-line

QuiComo è in caricamento