menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'autosilo Val Mulini torna a rivivere grazie al vaccino anti-covid

Saranno messi a disposizione dei dipendenti dell'Asst Lariana 350 posti auto

Dal 1° marzo aprirà in via Napoleona, nella sede dell'ex ospedale Sant'Anna, il nuovo punto vaccinale. Per l'occasione il Comune di Como ha approvato una delibera che mette a disposizione dei dipendenti dell'Asst Lariana 350 posti auto all'autosilo Val Mulini. In questo modo la struttura torna a rivivere dopo tanti anni in cui, a causa del trasferimento dell'ospedale nella sede di San Fermo, è rimasta a dir poco sotto utilizzata (fatta eccezione per alcune sporadiche occasioni).

Renato Acquistapace, presidente di Como Servizi Urbani (la società che gestisce l’autosilo per conto del Comune di Como) spiega alcuni dettagli dell'iniziativa: “Abbiamo preso parte ai tavoli di coordinamento dell’accordo dando tutta la nostra disponibilità per la buona riuscita dell’iniziativa. Stiamo ultimando l’attivazione delle 350 tessere che a partire dall’1 marzo verranno consegnate ai responsabili di Asst Lariana che le distribuiranno poi al personale. Le tessere consentiranno l’accesso ai tre piani dell’Autosilo Valmulini riservati ai dipendenti e la sosta con i termini previsti dall’accordo. Il procedimento è stato reso possibile in tempi brevi grazie soprattutto all’impegno dei nostri addetti che si sono resi subito operativi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid a Como, il bollettino del 17 aprile: 233 nuovi casi

  • Cronaca

    Parapendio caduto a Eupilio: ferito uomo di 60 anni

  • Coronavirus

    Il racconto del primo comasco vaccinato con Sputnik

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento