Ascensore per l'Acropoli di Atene: lo produce un'azienda di Appiano Gentile

Il progetto italiano scelto dalla Fondazione Onassis

L'Acropoli di Atene sarà raggiungibile comodamente grazie a un ascensore progettato e costruito ad Appiano Gentile

La Fondazione Onassis ha deciso di rendere più agevole, fruibile e bello l’insieme di infrastrutture che permette l’accesso all'Acropoli di Atene e per farlo ha scelto di regalare allo Stato greco una piattaforma elevatrice, come si dice tecnicamente, Made in Como.

Si tratterà di un ascensore panoramico inclinato, realizzato su misura dall’azienda Maspero Elevatori di Appiano Gentile, che sarà prodotto in provincia di Como e poi portato ad Atene. “Siamo molto onorati che la Fondazione Onassis abbia scelto la nostra azienda per questa importante realizzazione. Installando un elevatore a piattaforma che permetterà anche il trasporto di sedie a rotelle, la Fondazione non solo risolve un problema pratico, ma anche simbolico, sottolineando l'importanza di un accesso equo e per tutti a un monumento che è parte integrante del patrimonio culturale del Paese”, dichiara Andrea Maspero, Amministratore Delegato di Maspero Elevatori.

Andrea Maspero_CEO Maspero Elevatori_b-2

Tecnologia e design, ma anche rispetto per l’ambiente e valorizzazione di un monumento fra i più importanti del globo. “I nostri tecnici sono in costante contatto con la Fondazione Onassis, il Ministero della Cultura e gli archeologi dell’Acropoli per sviluppare la migliore soluzione da un punto di vista tecnico, della sicurezza ed estetico”, spiega Maspero.

Grazie all’ascensore inclinato, Peripatos ed Eretteo, sul lato nord dell’Acropoli, saranno collegati in meno di un minuto. La cabina avrà una capienza di 1.350 chili e potrà trasportare 18 persone o 2 carrozzine con accompagnatori. Un occhio anche all’emergenza:  l’ascensore prevede infatti la possibilità di trasportare una barella.
E poi c’è il panorama: grazie alla cabina in vetro, i passeggeri potranno inoltre godere di una vista unica.

L’ascensore dovrebbe essere attivo già da maggio, fra poco più di due mesi insomma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como, lo shopping ai tempi del colore arancione: c'è confusione per gli spostamenti consentiti

  • 12 regali a meno di 20 euro per far felici amici e parenti

Torna su
QuiComo è in caricamento