Architetto comasco stupisce l'Onu con un'idea: creare in Africa villaggi con la stampa 3D

Joseph di Pasquale: "La condivisione dei vantaggi delle nuove tecnologie è un obbligo morale"

Il rendering del villaggio centro-africano realizzato in stampa 3D

Creare capanne dal bassissimo costo di produzione, replicabili su un progetto prestabilito e per di più attente alla cultura locale. Questo l'obiettivo del futuristico progetto presentato nel palazzo dell'ONU di New York, dall'architetto Comasco Joseph di Pasquale. L'occasione è l’Infopoverty World Conference, organizzata dall'Osservatorio delle comunicazioni digitali e il punto di partenza, la convinzione degli organizzatori che la rivoluzione digitale ora in atto, possa trasformarsi in un'occasione globale per ridurre la povertà e di conseguenza la bassa aspettativa di vita nei paesi del Centro-Africa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vantaggio rappresentato da questo tipo di edilizia, basata sull'utilizzo ibrido di tecnologia in stampa 3D e di arte artigiana locale, è che permetterebbe una rete auto-generativa, in cui non soltanto si abbatterebbero drasticamente i costi, ma si impegnerebbe la popolazione locale, dando la possibilità di replicare il modello potenzialmente all'infinito, con una certa facilità. “La condivisione con gli utenti finali dei vantaggi e dei ricavi dell'applicazione di nuove tecnologie - ha dichiarato l'architetto Comasco - è un obbligo morale e un dovere etico per ogni progettista e dovrebbe essere il cuore della digital architectural revolution”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • L'Orrido di Nesso, la cascata che fa paura e rumore quando piove

  • Incidente sulla A9 in direzione Como a causa di un cervo: lunghe code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento