Centro pastorale: apertura anticipata del dormitorio per i senza dimora

Cinquanta posti letto per l'emergenza freddo

Dal prossimo 1 novembre verrà riattivata a Como, nel chiostro del Centro pastorale Cardinal Ferrari, la tensostruttura per l’accoglienza dei senza dimora, allestita dalla Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio Onlus. La struttura ha una capacità di 50 posti letto.

Il servizio riparte con un mese di anticipo rispetto allo scorso anno. Una decisione condivisa dalla Fondazione Cardinal Ferrari, proprietaria del Centro pastorale, e che nasce dalla volontà del mondo ecclesiale comasco di dare una risposta alle esigenze di tante persone che al momento si trovano per strada.

A farsi carico di tutte le spese, preventivate in circa 40mila euro, sarà la Fondazione Caritas che ha già provveduto all’assunzione di due operatori che lavoreranno in sinergia con i volontari dell’associazione Como Accoglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Evasione e frode fiscale nei rally: tre società nei guai per 12 milioni di euro di false fatture

  • Droga: scoperta fitta rete di spaccio fra i giovanissimi della Como bene

Torna su
QuiComo è in caricamento