rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Attualità

Addio a Carlo Mantovani, l'ultimo re dei giocattoli a Como

Custode della memoria di un luogo tanto caro ai comaschi

Un grande magazzino, un piccolo paradiso amatissimo da diverse generazioni di comaschi. Fino a quasi 30 anni fa, il Mantovani di via Plinio è stato infatti un luogo molto caro ai comaschi, ai bambini ma anche agli adulti.  Fondato dal bisnonno Pasquale, e poi gestito da papà Gino fino al momento in cui sono subentrati Carlo Mantovani e la sorella Lidia.

Carlo è il papà di Ada Mantovani, avvocato ed ex consigliera comunale e del fratello Ludovico. Fino al 1994 ha conservato quel luogo che è stato per decenni il regno dei giocattoli ma non solo, diventando negli anni un luogo unico in città. Basti ricordare che lì c'era anche Renata Morselli con il suo negozio di dischi, un riferimentro irrinunciabile per tutti gli appassionati. Insomma il Mantovani era una "piccola" Rinascente che faceva sentire Como una grande città. .

Dopo un lungo ricovero, Carlo Mantovani si era ammalato da qualche mese, i figli hanno voluto fargli trascorrere gli ultimi giorni a casa. Oggi, mercoledì 19, alle 15.30, si terranno i funerali nella basilica di Sant’Abbondio a Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Carlo Mantovani, l'ultimo re dei giocattoli a Como

QuiComo è in caricamento