rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Annunci Argegno / Strada Statale 340

Nuovo ricorso al Tar contro l'ordinanza che vieta tir e pullman turistici sulla Regina

Promosso da Sistema Trasporti a causa delle "gravi ripercussioni sulla filiera turistica"

Nonostante la vittoria ottenuta a settembre 2023, quando il TAR della Lombardia ha annullato l'ordinanza ANAS che limitava la circolazione degli autobus turistici lungo la Statale Regina, a maggio 2024 è stato nuovamente annunciato lo stop alla circolazione di bus turistici e mezzi pesanti sulla statale a partire dal 13 maggio. In risposta a questa nuova ordinanza, è stato presentato un nuovo ricorso contro l'ordinanza ANAS.

Il ricorso, promosso da Sistema Trasporti, è stato motivato dalle gravi ripercussioni che il divieto di circolazione dei bus turistici potrebbe avere sulla filiera del turismo locale. Francesco Artusa, presidente Nazionale di Sistema Trasporti, ha sottolineato l'importanza di mantenere aperta la Statale Regina per i mezzi turistici, considerata una via cruciale per l'afflusso di visitatori e per il sostegno economico delle attività turistiche della zona.

La conferenza stampa per la presentazione del nuovo ricorso si terrà venerdì 31 maggio alle ore 11 all’Hotel Palace di Como. Durante l'evento, interverranno Francesco Artusa, Presidente Nazionale di Sistema Trasporti, Diego Astori, Vicepresidente Comparto Bus, e l'Avv. Prof. Alberto Zito. Saranno presenti anche esponenti della filiera del turismo che hanno presentato il ricorso contro l’ordinanza.

L'incontro offrirà l'occasione per discutere delle implicazioni della nuova ordinanza ANAS e delle ragioni del ricorso, con un focus sulle prospettive future per la circolazione dei mezzi turistici lungo la Statale Regina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo ricorso al Tar contro l'ordinanza che vieta tir e pullman turistici sulla Regina

QuiComo è in caricamento