Pedemontana, a Como pochi soldi dalla compensazione ambientale: videointervista al presidente della Provincia

Amarezza di Bongiasca per le compensazioni ambientali della Pedemontana decise dalla Regione

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Provincia come casa dei comuni ed ente di coordinamento: esordisce così il presidente di Villa Saporiti Fiorenzo Bongiasca nella conferenza stampa di fine anno con cui venerdì 28 dicembre 2018 ha tracciato un bilancio dei primi due mesi di mandato. Mesi impegnativi di confronto con i vari enti con l'obiettivo di coordinare e unire. 

Molti i temi trattati, in particolare gli stanziamenti e gli appalti previsti per scuole e strade. Al centro anche la variante della Tremezzina e la variante di Cantù, per cui è previsto il cantiere entro fino 2019 con un importante contributo della Regione.

Amarezza, invece, per le opere di compensazione ambientale della Pedemontana, da cui Villa Saporiti sperava di ricavare qualcosina in più, mentre invece dovrà accontentarsi del 20%, circa 5 milioni di euro che andranno ai territori "penalizzati" dal tracciato dell'opera per opere di piantumazione. Resta però, come spiega Bongiasca nella videointervista, l'impegno dei consiglieri regionali a ottenere di più tramite bandi.

Potrebbe Interessarti

  • Il video dei fuochi dell'Isola Comacina: la sagra di San Giovanni incanta migliaia di comaschi

  • Corruzione a Como: il video della tangente al dirigente dell'Agenzia delle Entrate

  • Il luogo dell'omicidio di Hans Junior Krupe a Veniano: il video

  • L'ultimo addio a Veniano: dolore al funerale di Hans Junior Krupe

Torna su
QuiComo è in caricamento