Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Operazione anti 'ndrangheta, sequestrata una casa a Casnate con Bernate: il video

Sequestrati in totale beni per 5 milioni di euro

 

C'è anche una casa a Casnate con Bernate tra i beni sequestrati dai carabinieri di Milano a 3 calabresi nell'ambito dell'operazione anti 'ndrangheta dei carabinieri denominata "Mare Ionio". 

I militari dell'Arma di Milano, come scrive Milano Today, hanno sequestrato beni a carico di tre calabresi detenuti di 36, 39 e 46 anni su ordine del tribunale di Milano e del magistrato Fabio Roia. Si tratta dell'esito dell'indagine "Mare Ionio" che, ad aprile 2016, aveva sgominato un'organizzazione criminale composta da membri della locale "Ruga-Loiero-Metastasio" della 'ndrangheta, operante a Monasterace (RC) e dedita al traffico internazionale di stupefacenti. Le investigazioni, svolte sotto la direzione di Alessandra Dolci della procura di Milano, hanno dimostrato una netta sproporzione tra i redditi dichiarati dagli indagati e dai familiari e il patrimonio nella loro disponibilità, anche per il tramite di intestatari fittizi, ritenuto il frutto dei traffici di stupefacenti.

In totale, a Trezzano sul Naviglio (MI), Casnate con Bernate (CO), Monasterace (RC), Stilo (RC), Satriano (CZ) e Montepaone (CZ), sono stati sequestrati beni per un valore stimato di circa 5 milioni di euro, consistenti in: 3 aziende, 1 palazzina, 2 villette, 3 box, 22 terreni, 5 mezzi per il movimento terra, 3 autoveicoli, 1 motoveicolo, 6 rapporti finanziari, 1.150.560 euro in contanti. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento