Pallavolo maschile, vittoria per il Pool Libertas Cantù: 3-0 contro Taviano

I brianzoli raggiungono Gioia del Colle al quarto posto in classifica

Bella vittoria nel volley maschile di serie A2 per il Pool Libertas Cantù che schiaccia Taviano per 3-0: domenica 17 marzo 2019 i brianzoli riescono a ripetere il risultato dell'andata imponendosi al PalaIngrosso di Taviano contro i padroni di casa della Pag e agganciando Gioia del Colle al quarto posto in classifica.

Tre set combattuti, con i pugliesi che battono bene per mettere in difficoltà i canturini, i quali rispondono con un'ottima distribuzione, difese continue e uno scatenato Santangelo da 22 punti con il 62% in attacco . Coach Luciano Cominetti schiera Mirko Baratti in regia, Andrea Santangelo opposto, Roberto Cominetti e Alessandro Preti schiacciatori, Dario Monguzzi e Gabriele Robbiati centrali, e Luca Butti libero. Coach Flavio Gulinelli risponde con Dobromir Dimitrov in palleggio con Sandro Clemente Caci opposto, Francesco Astarita e Matej Cenic in banda, Paolo Bonola e Antonio Smiriglia al centro, e Gianluca Bisci libero.

La partita

A inizio set il Pool Libertas prende 3 lunghezze di vantaggio (2-5), ma il turno in battuta di Caci rimette il punteggio in parità a quota 10. Guidati da Santangelo, i canturini riescono a prendere piano piano 5 lunghezze di vantaggio, con Coach Gulinelli a fermare tutto (15- 20). Il turno in battuta di Astarita, però, è letale per la ricezione canturina, e i pugliesi accorciano le distanze, costringendo Coach Cominetti a chiamare entrambi i time-out a breve distanza (21-23). Chiude, però, un muro su Cernic (21-25).

Nel secondo set Taviano batte forte, il Pool Libertas sbaglia leggermente di più in attacco, e le squadre restano appaiate nel punteggio fino a metà del parziale. Un muro di Robbiati su Astarita, e il doppio vantaggio è canturino (11-13). La Pag non molla, ma Cantù risponde a ogni tentativo dei pugliesi di rimettere il punteggio in parità. Coach Gulinelli ferma il gioco (15-18). Si lotta palla su palla, fino all'errore di Santangelo che vale il pari a quota 22. L'opposto molisano, però, si fa perdonare mettendo a terra le due palle seguenti e chiude una battuta lunga di Dimitrov (23-25).

Nel terzo set Taviano parte subito forte e si porta 4-1. I canturini non si disuniscono e riescono a ribaltare il punteggio, con Coach Gulinelli a fermare il gioco (8-9). Un ace di Cominetti ed è doppio vantaggio esterno (9-11). I pugliesi non mollano, lottano palla su palla, Butti difende tutto, e il Pool Libertas allunga, costringendo Coach Gulinelli a chiamare di nuovo time-out (14-18). I pugliesi ci provano, ma il divario tra le due squadre aumenta. Chiude set e match un tocco di seconda intenzione di Alberini (19-25).

Le parole di coach Cominetti

“Questo risultato ci voleva proprio, è stato un grande colpo da parte nostra. Taviano ha tirato molto forte in battuta per metterci in difficoltà, anche se nel terzo set sono incappati in qualche errore di troppo. Noi siamo stati molto bravi a muro, anche con Alberini, perché con questa mossa siamo riusciti a togliergli qualche certezza. Bravi sia Alessio (Alberini, ndr) che Mirko (Baratti, ndr) nella distribuzione, perché è stata mirata nei posti giusti”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Viabilità

    Riaperta la Valfresca: lavori finiti in via 27 maggio a un anno dalla frana

  • Eventi

    Processione del Venerdì Santo a Como, oltre 10mila persone dietro al Crocifisso miracoloso

  • Cantù

    Frode fiscale a Lecco, fatture false ed evasione iva per 3 milioni di euro: canturino denunciato

  • Politica

    Taser ai vigili di Como, mozione di Fratelli d’Italia per la sperimentazione della pistola elettrica

I più letti della settimana

  • Auto ribaltata in via Napoleona dopo un frontale: 2 feriti in fin di vita

  • Incendio di Sorico, multa da 13,5 milioni di euro per i due denunciati per la grigliata finita male

  • Furto all'Esselunga di Como: arrestato 28enne

  • Rapina alle Poste di Tavernola: cliente preso in ostaggio

  • Strage di Erba, a Le Iene l'intervista a Rosa Bazzi: "Ho visto un uomo nella casa di via Diaz"

  • Facebook e Whatsapp non funzionano: down mondiale

Torna su
QuiComo è in caricamento