Riapertura stadio del ghiaccio di Casate, conferma del Comune: "Nessun ritardo nei lavori"

La pista di pattinaggio riaprirà a metà settembre per l'agonismo

La pista di pattinaggio di Casate prima dei lavori

Nessun ritardo nei lavori al palazzo del ghiaccio di Casate. La conferma arriva giovedì 30 agosto 2018 direttamente dal Comune di Como: nessun timore, dunque, secondo le rassicurazioni di Palazzo Cernezzi, per le associazioni sportive che usufruiscono dello stadio.
"Non si prevedono ritardi sulle date di apertura già previste e consuete sia per l'agonismo (circa metà settembre) sia per l'utenza ricreativa (inizio ottobre) - scrive il Comune in una nota- L'impianto riaprirà con la capienza delle tribune spettatori ancora limitata a 99 persone". Proprio sulla questione dell'agibilità degli spalti si era scatenata l'ira delle associazioni sportive, con la protesta dei genitori in consiglio comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rimanendo sempre al centro sportivo di Casate, chiuderà invece da lunedì 3 settembre la piscina per lavori di ristrutturazione della vasca coperta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Dall'ospedale Spata scrive una durissima lettera a Gallera: "I medici non sono stati coivolti nelle decisioni"

  • Regole più severe per tutta la Lombardia: c'è anche il divieto di sport all'aperto

  • Il questore di Como chiarisce i casi in cui per la spesa e i farmaci si può uscire dal proprio comune

  • Como, supermercati e farmacie: ora possibile misurare la febbre a chi entra

  • Il grido d'aiuto degli infermieri di Como: "Siamo pochi e ci stiamo ammalando"

Torna su
QuiComo è in caricamento