Pallanuoto Como, ricorso al Tar contro l'esito del bando per la sede di viale Geno

L'annuncio dato da Giovanni Dato, ex capitano della Como Nuoto (che si è aggiudicata la struttura)

E' ufficiale: la battaglia per la struttura con piscina di viale Geno si trasferisce dal palazzo della politica al palazzo di giustizia, o meglio, al Tribunale regionale della Lombardia. Il presdiente di Pallanuoto Como, Giovanni Dato, ha dato formale annuncio in occasione della conferenza stampa convocata al Birrificio di via Paoli alle 11 del 27 novembre 2018.

La società di Dato, infatti, ha perso il bando per l'assegnazione della sede che è stata invece data alla storica società Como Nuoto (di cui Dato è stato socio, giocatore e capitano della prima squadra). Como Nuoto ha vinto il bando pur avendo presentato un'offerta economica molto inferiore a quella di Pallanuoto Como.

"Adesso che abbiamo analizzato la relazione dell'amministrazione comunale sul bando - ha spiegato Dato - sappiamo che sui parametri oggettivi la nostro società abbiamo preso punteggi superiori a quelli assegnati a Como Nuoto. Invece per i criteri soggettivi siamo stati sempre penalizzati".

Tra i punti su cui farà leva il ricorso al Tar della Pallanuoto Como ci sono i criteri di ingresso dei nuovi soci di Como Nuoto che secondo Dato e l'avvocato Roberto Rallo non favorirebbero la trasparenza e la massima opportunità di iscrizioni per chiunque. QUesto nonostante le associazioni senza scopo di lucro debbano favorire quanto più possibile l'ingresso di nuovi soci, senza discriminazioni.

Un altro particolare aspetto su cui Pallanuoto Como intende porre l'attenzione è quello legati ai disabili e all'accesso della struttura e degli eventi ai portatori di handicap. Secondo Dato non sono state tenute in debita considerazione le iniziative, anche volte all'eliminazione delle barriere architettoniche, per agevolare la fruibilità della struttura anche da parte dei diversamente abili.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Como, sicurezza e allarme attentati: Broletto parlante spento sabato 15 e domenica 16 dicembre

  • Parcheggi

    Auto svizzera rimossa e sequestrata in via Recchi a Como: 16 multe non pagate

  • Incidenti stradali

    Anziano investito da scooter pirata a Cadorago: trovato e denunciato 31enne di Como

  • Meteo

    Meteo, neve in arrivo su Como e provincia: allerta della Regione

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo su Como e provincia: allerta della Regione

  • Mattia Mingarelli di Como scomparso in Valmalenco

  • Operaio morto a Cavargna: caduto in un dirupo mentre lavorava per la centrale elettrica

  • L'auto piena di multe e abbandonata? E' di una società finanziaria di Lugano, il proprietario vive in centro Como

  • Spettacolare casa piena di luci e addobbi: ad Albiolo ecco la magia del Natale

  • Como, il mistero dell'auto ticinese bombardata di multe: scandalizzato persino il parcheggiatore abusivo

Torna su
QuiComo è in caricamento