Piscina di Muggiò: in Comune si discute sulla riapertura dell'impianto

L'incontro tra rappresentanti dell'Amministrazione e il presidente regionale della Fin

Incontro in Comune a Como con il Comitato regionale Fin per discutere sulla possibilità di riapertura della piscina di Muggiò con le necessarie certificazioni. 

"Gli anni trascorsi senza manutenzioni straordinarie, che hanno determinato anche alcuni episodi per cui si è dovuto intervenire urgentemente, hanno reso necessari ulteriori interventi per poter riaprire la piscina nel rispetto delle normative con la gestione della Fin - spiegano dell'ufficio stampa del Comune di Como -. Il Comune aveva già effettuato degli interventi urgenti di messa in sicurezza, ma ad oggi questo ulteriore impegno non può essere adottato dagli uffici, che sono concentrati sulle scuole e su altri edifici comunali (tra cui la progettazione del nuovo palazzetto), considerando anche la vetustà e la situazione di degrado nella quale versano, oltre alla piscina, diversi altri immobili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella giornata di mercoledì 25 settembre 2019, dunque, si è svolto un incontro tra gli assessori comunali Vincenzo Bella e Marco Galli, i tecnici del Comune, il presidente del Comitato regionale Fin Danilo Vucenovich e il direttore della piscina di Muggiò Stefano Manfredi.
Dall'incontro è emersa una possibile soluzione: l'ipotesi è di sottoscrivere un accordo tra Comune e Fin secondo il quale il Comune finanzierà gli interventi di manutenzione straordinaria necessari e urgenti, e la Fin si occuperà di progettare e far realizzare le opere, impegnandosi nella successiva gestione dell'impianto.
"Nel frattempo - spiegano ancora da palazzo Cernezzi - saranno sentiti gli organi autorizzativi per individuare soluzioni che consentano di anticipare la riapertura della piscina nelle more della realizzazione delle opere necessarie e nel rispetto delle regole".
L'obiettivo, assicurano dal Comune, è quello di riaprire al più presto la piscina di Muggiò e renderla nuovamente fruibile da atleti e cittadini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento