Pallavolo femminile, Virtus Cermenate schiacciata da Portichetto

Sconfitta per 3-1

Virtus Cermenate (foto credit Matteo Morotti x VolleyAddicted.com)

Virtus Cermenate sconfitta da Doria Seride Portichetto nella 19esima giornata di Seconda Divisione Femminile di pallavolo. 
Cermenate lotta, ma a passare è Portichetto, seconda forza del campionato. Primo set tutto della formazione ospite che parte forte (2-4, 3-9), amministra il vantaggio (5-13, 7-18, 13-21) e chiude il parziale 15-25. Secondo set più equilibrato, con Portichetto che parte nuovamente avanti (1-3). Cermenate impatta sul 4-4. Punto a punto fino al 9-9, quando è la formazione di casa a conquistare un buon break (13-9).
Portichetto si rifà sotto (14-13), ma le virtussine allungano nuovamente (17-13, 21-17), arrivando fino al 24-21, quando sono le ospiti a rimontare ed impattare sul 24 pari. Nel finale però è nuovamente Cermenate a piazzare il break decisivo, vincendo il parziale 27-25. Terzo set al cardiopalma con le due formazioni che lottano su ogni pallone, giocando punto a punto da inizio alla fine: 3-3, 12-12, 17-17, 23-23, fino ai vantaggi che si prolungano fino al 30-30, quando è Portichetto a piazzare il break decisivo, vincendo il parziale 31-33.
Avvio punto a punto di quarto set (6-6). Cermenate prova ad allungare (10-8), ma le ospiti rispondono e ribaltano il parziale (10-12, 12-15, 13-17), allungando (16-23) e chiudendo.
Nel prossimo turno di campionato Cermenate farà visita a Como Volley mercoledì 13 marzo 2019 alle ore 21.15.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: arrestato

  • Como, aliante caduto a Tavernola

  • Doccia fredda per turismo e commercio a Como: la frontiera con il Ticino non riprirà il 3 giugno

  • Cantù, minaccia di morte e perseguita per mesi l'ex socio: denunciato

  • Spostamenti tra le Regioni, la decisione sarà presa in base ai dati (e probabilmente con poco preavviso)

  • Chiara Ferragni e il suo post sul lago di Como: "Non vedo l'ora di tornare"

Torna su
QuiComo è in caricamento