Volley, Pool Libertas Cantù vince contro Prata di Pordenone e conquista i play off

Quarto posto per la squadra brianzola che va ai play Off Promozione Credem Banca

Pool Libertas Cantù dopo la vittoria contro Prata di Pordenone

Quarto posto per il Pool Libertas Cantù che espugna Prata di Pordenone e conquista l'accesso ai play off Promozione Credem Banca, che inizieranno domenica 7 aprile 2019 contro la prima in classifica del Girone Bianco, la Synergy Arapi F.lli Mondovì, e la serie sarà al meglio delle 3.

La lunga rincorsa iniziata a dicembre è finita. Domenica 31 marzo 2019 il Pool Libertas ha espugnato Prata imponendosi per 3-0 in una gara più combattuta di quanto riveli il punteggio finale del match, una partita in cui i canturini hanno giocato contratti riuscendo ad aggiudicarsi i parziali solo nel finale, primo set a parte. Questa si può considerare una stagione da record per i ragazzi di Coach Cominetti, per il numero di punti realizzati in stagione regolare (50), per il numero di vittorie per 3-0 (11), senza dimenticare il ritorno ai play-off promozione dopo un'assenza durata tre anni.

Le squadre

Coach Luciano Cominetti deve rinunciare ancora a Capitan Dario Monguzzi, e quindi schiera Alessandro Frattini in diagonale a Gabriele Robbiati, con Mirko Baratti in regia, Andrea Santangelo opposto, Roberto Cominetti e Alessandro Preti schiacciatori, e Luca Butti libero. Coach Luciano Sturam risponde con Luca Calderan in regia, Giuseppe Della Corte opposto, Michele Marinelli e Jacob Link in banda, Matteo Bortolozzo ed Eugenio Tassan al centro, e Matteo Lelli libero, rivoluzionando poi la formazione con l'ingresso di Nedialko Deltchev a partire dal secondo set.

La partita

Primo set a senso unico, con i padroni di casa che resistono ai colpi dei canturini solo all'inizio del match. Poi il Pool Libertas, guidato da Santangelo e Cominetti, piazza il parziale decisivo di 3-13, portandosi dal 6-8 al 9-21. La Tinet Gori Wines rosicchia qualche punto, ma chiude un ace di Baratti (13-25).

Nel secondo set il Pool Libertas cala il ritmo, e la Tinet Gori Wines ne approfitta restando attaccata agli ospiti nel punteggio. I canturini provano a scappare a metà parziale (15-20), ma i friulani tornano sotto (19-20). Il finale è punto a punto, e chiude un muro di Cominetti (mattatore del match con 20 punti con il 73% in attacco) su Deltchev (24-26).

Il terzo set parte con i canturini ancora contratti e i friulani che ne approfittano per restare appaiati nel punteggio fino al rush finale, con il Pool Libertas che approfitta di un attacco in rete di Link e chiude la partita aggiudicandosi così la qualificazione ai play-off promozione (22-25).

Le parole di coach Cominetti

“Abbiamo giocato questa partita con molta tensione, che ci ha portato a sbagliare molto. Siamo però stati bravi perché siamo riusciti a chiudere il match sul filo di lana senza lasciare nemmeno un set ai nostri avversari, cosa che sarebbe stata pericolosa. La Tinet Gori Wines è stata brava perché ci ha dato filo da torcere, e questo fa onore sia a noi che a loro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stata per noi un'annata storica, e adesso andiamo a prenderci tutte le soddisfazioni che riusciamo sul campo. Non lasceremo niente al caso, e se gli avversari saranno più bravi di noi vorrà dire che meritano di andare avanti. Questo è un risultato di pregio, e il fatto di aver confermato la A2 a Cantù, un campionato di élite, aggiunge prestigio a quanto da noi fatto. Noi ce la giocheremo al massimo delle nostre possibilità, anche perché sarà un campionato diverso da quello giocato negli ultimi anni, e sicuramente sarà bellissimo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mascherine, in Lombardia stop all'obbligo all'aperto dal 15 luglio

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Miss Mondo: sei le comasche in semifinale. Ecco le loro foto

  • Laura, negoziante guerriera, dice no a Como duty free

  • Incidente sulla Valassina: traffico in tilt in direzione Milano

  • Incidente in moto a Valmorea: morto un ragazzo di 19 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento