Motonautica, torna la Centomiglia del Lario: navigazione vietata nel primo bacino

Prove e gare il 9 e 10 novembre sul Lago di Como

Rimandata lo scorso settembre per il mortale incidente di Fabio Buzzi, sabato 9 e domenica 10 novembre 2019 si svolgeranno, sulle acque del Lago di Como, le gare della settantesima edizione della manifestazione sportiva di motonautica denominata Centomiglia del Lario. Le gare sono valevoli per il Campionato Italiano Endurance Boat Racing, nonché per il Campionato Italiano Offshore Classe 5000 e per il Campionato Italiano Honda Offshore.

Navigazione vietata

Il percorso dei bolidi su acqua è lungo 10 chilometri e sarà delimitato da apposite boe. Per consentire lo svolgimento della competizione in tutta sicurezza il prefetto di Como Ignazio Coccia ha dovuto emanare un'ordinanza prefettizia per vietare la navigazione a tutte le imbarcazioni in specifici orari.

Dove e quando

La navigazione è temporanemante vietata nei seguenti tratti di lago e orari:
- nel tratto compreso tra Villa Olmo e Villa Flori, nel Comune di Como, dalle ore 14.30 alle ore 18.00 dei giorni di sabato 9 novembre e domenica 10 novembre pp.vv., in concomitanza con lo svolgimento delle prove e delle gare ufficiali;
- nel tratto compreso tra i Comuni di Como, Cernobbio e Blevio, dalle ore 14.00 alle ore 16.30 del giorno di domenica 10 novembre p.v., in concomitanza con lo svolgimento delle gare ufficiali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’associazione Yacht Club Como, in qualità di ente organizzatore della manifestazione, provvederà a predisporre misure idonee a garantire lo svolgimento in piena sicurezza delle gare in programma mediante apposita delimitazione del percorso interessato, posizionamento di specifica segnaletica, in corrispondenza delle boe di riferimento, organizzazione di un servizio di vigilanza a mezzo di natanti, coordinato con l’analogo servizio predisposto dalle forze dell’ordine e attivazione di un servizio nautico antincendio a cura dei vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Como, si sposano i due senzatetto Silvia e Alessandro: il primo incontro fu su una panchina 10 anni fa

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

Torna su
QuiComo è in caricamento