Campionato italiano su strada: Bike Cadorago si fa notare

Prisca Savi è non dopo una buona prestazione di squadra

Le Juniores di Bike Cadorago sono state protagoniste del Campionato Italiano su strada corso oggi, sotto la pioggia, a Notaresco in Abruzzo. La gara, senza dubbio uno degli appuntamenti più importanti della stagione, ha visto schierarsi alla partenza ottantacinque cicliste; erano 89,2 i chilometri complessivi da percorrere.

Le ragazze cadoraghesi dirette dal tecnico Giuseppe Sala e spronate dal presidente Carlo Sala sono state autrici di una buona prova di squadra. Particolarmente attiva è stata Cristina Tonetti che, nel corso del secondo giro, assieme a Martina Sgrisleri (Vo2 Team Pink) e a Maria Pia Chiatto (Wilier Breganze) è fuggita al controllo del gruppo rimanendo in testa alla gara per diversi chilometri.

Purtroppo, nonostante la caparbietà di Tonetti, scattante anche sul GPM, la fuga che ha animato la gara è stata ripresa e in contropiede è partita Eleonora Gasparrini (Vo2 Team Pink) seguita da Noemi Eremita (Ciclismo Insieme); le due forti atlete hanno passato nell’ordine la linea d’arrivo. Alle loro spalle, distanziato di 9” è giunto il gruppo in cui, allo sprint, la piacentina Prisca Savi ha conquistato un importante nono posto a tinte verdi-bianco-rosse.

Soddisfatto il tecnico Giuseppe Sala evidenzia: "Abbiamo fatto una buona gara. Avevo chiesto alle ragazze di rimanere unite, impegnarsi e dare tutto per ottenere un buon risultato. Ci siamo mosse bene, abbiamo animato la corsa e poi ottenuto il piazzamento con Prisca. Brave!"

Anche il patron Carlo Sala è contento: "Un piazzamento in una gara titolata come il Campionato Italiano è sempre importante, quello di oggi si unisce al piazzamento nella rassegna tricolore a Cronometro e a tanti altri buoni risultati che stiamo ottenendo, non solo con le Juniores ma anche con le ragazze più giovani. Mi complimento con le atlete ma e ringrazio lo staff, gli sponsor e tutte le persone che sono vicine alla Società".

Esordienti vicino al podio a Tarzo

Anche a Tarzo, nel Trevigiano, Bike Cadorago ha lasciato il segno. Nella gara che metteva in palio il “Trofeo Prealpi in Rosa” Beatrice Roda ha concluso al quarto posto mentre Michelle Di Paolantonio (già seconda nella recente gara “Tipo Pista di Castano Primo, ndr) ha ottenuto il quinto posto.

Carola Villanova sul podio a Sumirago

In questa domenica di fine luglio arriva la gioia del podio anche per la Giovanissima Carola Villanova che, impegnata nella gara mattutina di Sumirago, si classifica terza tra le ragazzine della “G6”.

Campionato italiano jrs: classifica

1) Eleonora C. Gasparrini (Vo2 Team Pink) in 2h.24m.04s; 2) Noemi Eremita (Ciclismo Insieme); 3) Lara Crestanello (Ciclismo Insieme) a 9” 4) Gaia Masetti (Breganze Wilier Team); 5) Giulia Giuliani (Ciclismo Insieme); 6) Sofia Collinelli (Vo2 Team Pink); 7) Giorgia Catarzi (Ciclismo Insieme); 8) Alessia Patuelli (Breganze Wilier Team); 9) Prisca Savi (Bike Cadorago); 10) Greta Tebaldi ( Eurotarget – Bianchi – Vittoria).

Gara esordienti a Tarzo: classifica

1) Chiara Marcon (G.S. Young Team Arcade); 2) Sara Piffer (V.S. Mezzocorona); 3) Veronica Grisotto (Breganze Wilier Team); 4) Beatrice Roda (Bike Cadorago); 5) Michelle Dipaolantonio (Bike Cadorago); 6) Asia Zanoni (Team Nuvolento); 7) Giorgia Gatto (Industrial Forniture Moro); 8) Martina Pozza (Ciclismo Insieme); 9) Lara Dal Bosco (Team Femminile Trentino); Serena Trabuio (Ciclisti Padovani)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo codice della strada, cosa rischiano gli automobilisti comaschi

  • Tragedia a Grandate: un ragazzo di 18 anni si toglie la vita buttandosi dalla torretta dell'acquedotto

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Le 5 migliori osterie per una pausa pranzo a Como

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

Torna su
QuiComo è in caricamento