Bike Cadorago, bella prova di Roda e Dipaolantonio a Brescia

Rispettivamente settima e tredicesima al “Trofeo Comune di Sabbio Chiese”

La formazione Esordienti (foto Berry)

Buona prestazione di Beatrice Roda e Michelle Di Paolantonio di Bike Cadorago alla terza edizione del “Trofeo Comune di Sabbio Chiese”, gara di trentadue chilometri disputata domenica 23 giugno 2019 in provincia di Brescia. 

Roda ha terminato la competizione in settima posizione tagliando il traguardo 20” dopo l’arrivo della vincitrice Federica Venturelli (Cicli Fiorin). Di Paolantonio, tredicesima assoluta, è salita sul terzo gradino del podio nella speciale classifica riservata alle atlete nate nel 2006.

CLASSIFICA ASSOLUTA

1 – Federica Venturelli (Cicli Fiorin) 32,100 km in 59’.10”
2 – Marta Pavesi (Valcar Cylance) a 5”
3 – Rebecca Vezzosi (Gioca in Bici Oglio Po) a 9”
4 – Carola Ratti (CC Cardanese)
5 – Camilla Locatelli (S.C. Cesano Maderno)
6 – Anita Baima (Cicli Fiorin)
7 – Beatrice Roda (Bike Cadorago) a 20”
8 – Martina Campitello (Vo2 Team Pink)
9 – Vanessa Benuzzi (Mazzano)
10 – Vittoria Bigliardi (S.C. Cavriago)

CLASSIFICA NATE 2006

1 – Anita Baima (Cicli Fiorin)
2 – Maddalena Lodi Rizzini (S.C. Mincio Chiese)
3 – Michelle Di Paolantonio (Bike Cadorago)
4 – Fabiola Azzini (Valcar Cylance)
5 – Arianna Giordani (Vo2 Team Pink)

CLASSIFICA NATE 2005

1-Federica Venturelli (Cicli Fiorin)
2-Marta Pavesi (Valcar Cylance)
3-Rebecca Vezzosi (Gioca in Bici Oglio Po)
4-Carola Ratti (CC Cardanese)
5-Camilla Locatelli (S.C. Cesano Maderno)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di stuprare una ragazza sul treno Chiasso-Como-Milano, ma lei reagisce e lo fa scappare

  • Nei bordelli ticinesi sconti per gli italiani: anche così si combatte la crisi

  • Svizzera, l'Iceberg di Lugano riaccende le luci (rosse)

  • Incidente in galleria a Cernobbio: viabilità al collasso

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Litiga con un altro automobilista e gli disfa la macchina a pugni: è un comasco

Torna su
QuiComo è in caricamento