Pericolo nel lago a Blevio: emerge per 20 metri la tubatura della fogna

Il sindaco Trabucchi: "Serve un intervento urgente"

Un tratto di tubatura del collettore delle acqua nere che da Torno va fino alla ComoDepur, è affiorato dall'acqua del lago davanti a Blevio, a non molta distanza dalla spiaggetta del Belvedere. Il pezzo di tubo che è emerso è lungo circa venti metri, abbastanza da preoccupare l'amministrazione comunale si da un punto di vista ambientale che da un punto di vista di sciurezza per i natanti.
Il sindaco Alberto Trabucchi ha spiegato che "il problema è stato causato dalla usura dei tiranti". Già domani (16 ottobre 2019) verrà effettuato un sopralluogo accurato dell'ufficio tecnico comunale per stabilire come procedere. "Quasi certamente - ha aggiunto il sindaco di Blevio - si procederà con l'immediato affondamento e verrà programmata quanto prima una video ispezione per capire l'entità del danno e valutare se ci siano rischi di fuoriuscita di liquami, ricordando, però, che il colettore è attualmente spento a causa di un intervento di sistemazione più ampio".
Insomma, non c'è pace per il colettore fognario che da Torno va a Como. Infatti, la ditta che ha eseguito i lavori nel tratto di Blevio è fallita da tempo e difficilmente il Comune potrà chiedere un risarcimento dei danni a causa di lavori che potrebbero essere stati male eseguiti. Il Comune di Torno, invece, è alle prese con una causa legale nei confronti di un'altra ditta che ha eseguito i lavori di realizzazione del collettore nelle acque del lago di propria competenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Um ulteriore problema causato dal tubo che emerge è quello relativo alla sicurezza dei natanti. Trabucchi ha spiegato che "il tubo emerge abbastanza vicino allariva, in una zona che è fuori dalle rotte dei battelli della Navigazione, ma ad ogni modo si valuterà se segnalarlo con appositi galleggianti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

  • Una super grandinata si abbatte sull'Erbese: chicchi grossi come noci a Lambrugo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi (il 70% dei nuovi casi in Italia), bene Como

Torna su
QuiComo è in caricamento