Como, iscrizioni al pre e doposcuola: le agevolazioni

Dove e quando presentare la domanda

Si ricorda che chi intende usufruire del servizio di pre e dopo scuola per il prossimo anno scolastico (2019 - 2020), anche se già iscritto al servizio nell'anno scolastico in corso, deve  rinnovare la domanda entro il 13 maggio 2019. Si invitano i genitori interessati che non avessero ancora provveduto a recarsi agli uffici di via Fiume 2, o a telefonare allo 031 265560. Si precisa che non è necessario presentare di nuovo la domanda per il servizio di ristorazione scolastica.

Come deliberato dal Consiglio comunale, le agevolazioni per il pre e il dopo scuola della scuola primaria per il prossimo anno scolastico sono le seguenti:

Prescuola

Abbonamento trimestrale anticipato 158 euro con le seguenti riduzioni, qualora tutti i componenti del nucleo familiare siano residenti in Como:

- riduzione del 20% per ISEE inferiore a 10mila euro
- sconto fratelli del 25% dal secondo figlio in poi iscritto ad uno dei servizi comunali;
- riduzione del 25% per gli utenti portatori di handicap.

Doposcuola

- Euro 123 abbonamento trimestrale anticipato di 2 giorni a settimana;
- Euro 63 abbonamento trimestrale anticipato di 1 giorno alla settimana;

con le seguenti riduzioni, qualora tutti i componenti del nucleo familiare siano residenti in Como:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- riduzione del 20% per ISEE inferiore a Euro 10mila
- sconto fratelli del 25% dal secondo figlio in poi iscritto ad uno dei servizi comunali;
- riduzione del 25% per gli utenti portatori di handicap.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Dall'ospedale Spata scrive una durissima lettera a Gallera: "I medici non sono stati coivolti nelle decisioni"

  • Il questore di Como chiarisce i casi in cui per la spesa e i farmaci si può uscire dal proprio comune

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • Il grido d'aiuto degli infermieri di Como: "Siamo pochi e ci stiamo ammalando"

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

Torna su
QuiComo è in caricamento